Spezia da sogno: 4-2 alla Roma
in Coppa Italia, ora ritrova il Napoli

Martedì 19 Gennaio 2021 di Alessandro Cristofori
Spezia da sogno: 4-2 alla Roma in Coppa Italia, ora ritrova il Napoli

Una serata amara che i romanisti non dimenticheranno facilmente. La Roma abbandona la Coppa Italia agli ottavi di finale (2-4, dopo i tempi supplementari). Ancora una volta pagando pegno allo Spezia. Come sei anni fa allo stadio Olimpico. Ma non ai rigori, la partita si è decisa nei supplementari. E sembrerebbe che sia stato combinato un altro pasticcio con il regolamento avendo operato sei sostituzioni anziché cinque.

Andiamo con ordine. Lo Spezia si presenta nella capitale con un largo turn over, Italiano lancia Saponara dal primo minuto mentre Fonseca porta Pellegrini in mediana accanto a Villar e Cristante scala in difesa tra Mancini e Kumbulla. Il primo tempo sembra un'appendice del derby di venerdì scorso. In un quarto d'ora, i liguri sono già sul 2-0. Galabinov realizza un rigore dopo pochi minuti mentre Saponara sfrutta al meglio un regalo di Kumbulla. Anche se in maniera confusionaria i giallorossi provano a riprendersi e impegnano il portiere Krapikas, sicuro tra i pali ma pittoresco nelle uscite.

 

 

Allo scadere della prima frazione, Pellegrini viene atterrato in area. Il numero 7, stasera capitano, riuscirà a realizzare il rigore che riapre la partita. Nel secondo tempo la Roma sembra più ordinata ma Mayoral spreca troppo. Il pareggio arriva grazie a Mkhitaryan al 73'. L'armeno è bravissimo a superare con un pallonetto Krapikas. Mayoral, ancora lui, viene lanciato a rete con un retropassaggio sbagliato, siamo all'86' e tutto lascia pensare che sia il gol vittoria. L'attaccante spagnolo però calcia incredibilmente fuori. Si va ai supplementari. Fonseca toglie il centravanti e lancia Dzeko. Pronti via, succede qualcosa che ha dell'incredibile: Mancini viene subito espulso per doppia ammonizione. Trenta secondi dopo, Pau Lopez in uscita falcia un attaccante beccandosi anche lui il rosso. Roma in 9. E' un momento di smarrimento e confusione. Il terzo portiere Fuzato entra in campo al posto di Cristante. Fonseca però vuole inserire anche Ibanez per Pedro. Pellegrini chiede se si possono fare sei cambi ma viene rassicurato dallo staff. Si scoprirà in corso d'opera, secondo quanto riportato dal bordocampista Rai, che in realtà la sesta sostituzione a termini di regolamento non poteva essere fatta. La Roma avrebbe quindi perso comunque la partita a tavolino. In realtà la perderà sul campo, trafitta da un colpo di testa dell'ex Verde e da un pallonetto di Saponara che corona così una grande prestazione. Lo Spezia vola ai quarti dove troverà il Napoli. 

 

LA CRONACA

120' - Fine partita

118' - Pallonetto di Saponara che beffa Fuzato. Lo Spezia vola ai quarti 

113' - Secondo quanto afferma il bordocampista Rai, la Roma perderebbe comunque la partita a tavolino per aver fatto sei sostituzioni. Il sesto quello di Ibanez al posto di Pedro, operato nel primo tempo supplementare, sarebbe irregolare

110' - Pellegrini ammonito per proteste

107' - Spezia in vantaggio: Daniele Verde di testa realizza il gol dell'ex e trova un gol che potrebbe valere la qualificazione

105' - Inizia il secondo tempo supplementare

 

105' + 2 - Fine primo tempo supplementare

105' - Due minuti di recupero

100' - Maggiore vicino al gol del vantaggio: il suo tiro viene deviato da Fuzato che riesce ad alzare la palla sopra la traversa

97' - Verde prova il tiro dalla distanza. Palla alta

91' - Inizio da incubo per la Roma doppia espulsione in 1':  Mancini doppio giallo e Pau Lopez rosso diretto per aver falciato Piccoli. Fonseca si affida al terzo portiere Fuzato che prende il posto di Cristante, fuori anche Pedro sostituito da Ibanez

90' - Iniziano i supplementari con Dzeko al posto di Mayoral

90' + 5 - Terminano i tempi regolamentari. 

90' + 3' - Girata di Piccoli che spaventa la Roma: Pau Lopez si fa trovare pronto e devia in corner 

90' +1 - Ammonito Dell'Orco per un fallo su Carles Perez

90' - Cinque minuti di recupero

85' - Occasionissima per Mayoral: Vignali sbaglia il retropassaggio e serve involontariamente lo spagnolo che a tu per tu con Krapikas calcia fuori

83' - Finisce la partita di Mkhitaryan. Fonseca inserisce Carles Perez

81' - Ottimo spunto di Mkhitaryan sulla sinistra: l'ex Arsenal entra in area e serve Mayoral lo spagnolo viene anticipato di un soffio mancando l'appuntamento con il pallone

80' - Italiano cambia ancora: dentro Acampora fuori Deiola

75' - Roma vicino al vantaggio: Karsdorp prova il tiro al volo da destra, il pallone diventa un assist per Mayoral che non riesce a controllare e la sfera termina alta

73' - La Roma trova il pareggio. Azione manovrata che favorisce l'inserimento di Mkhitaryan servito benissimo da Mayoral. L'armeno super in uscita Krapikas e firma il pareggio

71' - Squillo di Mkhitaryan che in area di rigore prova il tiro in porta. Palla sopra la traversa

70' - Cambi anche per Fonseca: dentro Veretout e Karsdorp per Villar e Spinazzola

69'- Triplo cambio per lo Spezia: fuori Galabinov, Ramos, Sena dentro Ricci, Piccoli e Dell'Orco

67' - Errore clamoroso di Mayoral: Pedro da destra serve il centravanti che a porta vuota spara alto

65' - Fallo su Pedro che conquista un calcio di punizione

63' - Contropiede dello Spezia, Verde da destra prova il cross, Pau Lopez blocca

58' - Primo cambio della gara: Agudelo lascia il posto a Daniele Verde, prodotto del vivaio romanista

53' - Mkhitaryan da sinistra prova a servire Borja Mayoral a centro area, lo spagnolo prova il colpo di tacco ma liscia il pallone 

52' - Pedro sbaglia l'appoggio per Pellegrini ma il guardalinee segnala il fuorigioco. 

50' - Entrata in ritardo di Mancini su Maggiore. Il difensore della Roma viene ammonito

49' - Deiola si incarica della battuta ma il tiro è troppo centrale e Pau Lopez blocca senza problemi

48' - Fallo di Pellegrini su Deiola. Calcio di punizione da posizione centrale per lo Spezia

46' - Inizia la ripresa. Nessuna sostituzione nelle due squadre

 

45' - Il primo tempo si chiude senza minuti di recupero

42' - E' lo stesso Pellegrini che si presenta dal dischetto: il capitano giallorosso spiazza completamene Krapikas e riapre la gara

41' - Calcio di rigore per la Roma: Pellegrini in area viene atterrato da Ismajli che apre troppo la gamba sgambettando il numero 7 giallorosso

39 ' - Krapikas è reattivo su una conclusione ravvicinata di Pedro.

38' - Continuano le iniziative di Spinazzola sulla sinistra, il terzino tenta un cross che si trasforma in un tiro in porta che costringe Krapikas alla deviazione in corner

34' - Pellegrini prova a servire Pedro in profondità: il suggerimento è impreciso e Krapikas anticipa tutti

30' - Cristante veritcalizza per Peres che serve Mayoral a centro area. Palla sull'esterno della rete

28' - Pellegrini prova la conclusione da fuori area. Krapikas si allunga e con la mano di richiamo mette in corner

27' - Iniziativa personale di Spinazzola che entra in area e con il sinistro sfiora il palo

25' - Pellegrini prova a servire di prima intenzione a centro area Mkhitaryan, Ramos  è bravo a fare la diagonale e ad allontare in corner

24' - Fallo di Ismajli su Mkhitaryan: arriva il primo giallo della gara

21' - Pedro servito a centro area da Mkhitryan ma l'ex Barcellona scivola sul più bello

16' - Raddoppio dello Spezia: Kumbulla sbaglia un lancio e regala il pallone agli avversari. Saponara riceve e ringrazia firmando il raddoppio.

13' - Cristante sbaglia un passaggio centrale per Villar lo spagnolo commette fallo. Calcio di punizione pe lo Spezia

8' - La Roma prova a reagire: Peres in area di rigore prova a servire Pedro che però non si fa trovare pronto. Il pallone finisce in corner 

6' - Dagli undici metri si presenta Galabinov che calcia alla sinistra di Pau Lopez. Lo spagnolo intuisce ma viene battuto. Spezia in vantaggio

5'- Calcio di rigore per lo Spezia: Maggiore viene atterrato in area dopo un leggero tocco di Cristante. Il romanista sembra fare di tutto per evitare il contatto ma per Ghersini è rigore.

1' - Calcio d'inizio battot dallo Spezia ma è  Mayoral  che ha subito l'occasione per portare in vantaggio la Roma: lo spagnolo salta Krapikas ma calcia alto

 

Dopo la brutta sconfitta nel derby, la Roma affronta gli ottavi di finale di Coppa Italia contro Lo Spezia all'Olimpico. In difesa torna Kumbulla con accanto Cristante. A centrocampo accanto a Villar ci sarà Pellegrini mentre in attacco spazio Mayoral con Pedro e Mkhitaryan alle spalle. Italiano si affida a Saponara mentre in attacco Galabinov sarà affiancato da Agudelo e Farias.

Roma: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Bruno Peres, Villar, Pellegrini, Spinazzola; Mkhitaryan, Pedro; Mayoral.

All: Fonseca

Spezia: Krapikas; Vignali, Ismajli, Erlic, Ramos; Deiola, Leo Sena, Maggiore; Saponara, Galabinov, Agudelo

All: Italiano

 

 

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 00:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA