Ronaldo, la fascia gettata a terra venduta a 64 mila euro: il ricavato a un bambino con atrofia muscolare spinale

Venerdì 2 Aprile 2021
Ronaldo, la fascia gettata a terra venduta a 64 mila euro: il ricavato aiuterà un bambino con atrofia muscolare spinale

Anche dal letame nascono i fiori, cantava De André. Se con "letame" intendiamo la reazione rabbiosa con cui Cristiano Ronaldo in Serbia-Portogallo ha lanciato a terra la fascia da capitano, la frase calza a pennello. Perché quella stessa fascia è stata raccolta dal campo del Marakana di Belgrado da un vigile del fuoco e nelle scorse ore è stata messa all'asta da un'associazione benefica: ad aggiudicarsela è stata la società di scommesse sportive Mozzart Bet per 7,5 milioni di dinari (circa 64 mila euro). I "fiori", appunto, che verranno destinati alle cure di un bambino serbo gravemente malato di atrofia muscolare spinale. 

Ronaldo e la fascia gettata a terra, cosa era successo

Sabato scorso, durante la partita della sua nazionale contro la Serbia valida per le qualficazione ai Mondiali di Qatar 2022, Cristiano Ronaldo nel finale si è infuriato con il guardalinee che non si è accorto che il pallone aveva superato la linea di porta, vanificando il gol del pareggio (i padroni di casa hanno vinto 1-0). Il portoghese della Juventus ha preso malissimo la decisione - nelle qualificazioni non c'è la Goal-Line Technology - e si è lamentato con la terna, gettando a terra la fascia in segno di protesta. Quella stessa fascia adesso aiuterà un bambino in difficoltà. E chissà che non faccia tornare il sorriso anche a Ronaldo. 

Pirlo non fa sconti: «McKennie, Dybala e Arthur non convocati»

Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 09:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA