Frase omofoba su Twitter, la Roma:
«Shomurodov non ha account»

Giovedì 28 Ottobre 2021
La Roma interviene dopo la frase omofoba su Twitter: «Shomurodov non ha nessun account»

Sotto i tanti messaggi positivi del post del coming out pubblico di Josh Cavallo, primo calciatore professionista e in attività a dichiarare di essere gay, è spuntato ieri, durante Cagliari-Roma, quello di Eldor Shomurodov, attaccante uzbeko ex Genoa. Senza tanti giri di parole, il giallorosso scriveva di non essere d'accordo con la scelta del ventunenne australiano di raccontare apertamente la sua sessualità e ribadiva che «gli uomini sono fatti per le donne, le donne per gli uomini». Semplice e deciso se non fosse che degli indizi hanno subito fatto pensare che l'account che aveva twittato non fosse gestito proprio dal calciatore di José Mourinho.

Il primo: l'orario. Alle 21:43, Shomurodov era a Cagliari per la trasferta, appunto, anche se seduto in panchina; secondo: nessuna spunta blu dava come verificato il profilo; terzo e ultimo: gli hashtag utilizzati dall'omofobo. A spazzare ogni dubbio, però, è arrivata la società che, con un altro tweet, ha ribadito l'innocenza dell'attaccante: «Il club ritiene importante chiarire che l'attaccante Eldor Shomurodov non ha - e non ha mai avuto - un account ufficiale su Twitter - scrive la Roma -. Un recente tweet che gli è stato erroneamente attribuito è stato pubblicato da un account falso. Quel tweet non riflette in alcun modo le vere opinioni del giocatore».  

 

Chi è Josh Cavallo, il primo calciatore professionista in attività ad aver fatto coming out

Ultimo aggiornamento: 19:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA