Mondiali Qatar 2022, sorteggio
dei gironi: Italia grande assente

Venerdì 1 Aprile 2022
Sorteggio Mondiali Qatar 2022, dove vedere la diretta e streaming

Un gruppo che sembra fatto su misura per la squadra di casa, come spesso accade, nessun girone di ferro, uno scontro Iran-Usa che provoca suggestioni che vanno al di là del calcio, Serbia e Svizzera che per il secondo Mondiale di seguito si ritrovano insieme al Brasile. L'Italia, invece, se fosse stata al posto del Portogallo, avrebbe ritrovato quell'Uruguay che la fece fuori dal torneo iridato del 2014, l'ultimo disputato dagli azzurri. Il sorteggio di Qatar 2022 ha regalato tutto questo, e la certezza che la partita inaugurale sarà fra la nazionale di casa e l'Ecuador. 

 

Ecco i gruppi sorteggiati per la prossima Coppa del Mondo

GRUPPO A: Qatar, Olanda, Senegal, Ecuador

GRUPPO B: Inghilterra, Stati Uniti, Iran, vincente tra Galles, Scozia o Ucrania

GRUPPO C: Argentina, Messico, Polonia, Arabia Saudita

GRUPPO D: Francia, Danimarca, Tunisia, vincente tra Australia, Emirati Arabi o Perù

GRUPPO E: Spagna, Germania, Giappone, vincente tra Costa Rica e Nuova Zelanda 

GRUPPO F: Belgio, Croazia, Marocco, Canada

GRUPPO G: Brasile, Svizzera, Serbia, Camerun

GRUPPO H: Portogallo, Uruguay, Corea del Sud, Ghana

 

Nello stesso gruppo ci sono l'Olanda, che a meno d'incredibili sorprese può già considerarsi negli ottavi di finale, e il Senegal campione d'Africa deciso a recitare un ruolo importante. Dovrà probabilmente vedersela proprio con il Qatar, deciso a non imitare il Sudafrica del 2010, quando fu l'unica nazionale di casa nella storia dei Mondiali a non superare la prima fase. Nel gruppo E sarà tutta da vedere la sfida tra la Spagna di Luis Enrique e la Germania di Hansi Flick, quasi una finale anticipata, ma per la qualificazione a spese di Giappone e Nuova Zelanda non dovrebbero esserci problemi. Lo stesso vale per l'Argentina di Messi, al punto che a Buenos Aires i media locali già scrivono che il ct Scaloni non avrebbe potuto chiedere un sorteggio migliore. L'importante per l'Albiceleste sarà ciò che avverrà nelle fasi successive perché, andando a rileggere la storia e i numeri, Messi non è mai stato decisivo (leggi gol) nelle fasi a eliminazione diretta, finale del 2014 compresa. Messico e Polonia dovrebbero giocarsi l'altro posto, l'Arabia Saudita proverà a non essere Cenerentola. L'Inghilterra, nel girone B con Usa e Iran, aspetta di vedere se dovrà sfidare i 'cuginì del Galles o quelli scozzesi, a meno che l'Ucraina non dimentichi le tragedie che sta vivendo riuscendo a prevalere. La Francia che vorrebbe il secondo titolo di seguito come riuscì solo a Italia e Brasile e la Danimarca del redivivo Eriksen sono le favorite del loro gruppo, altrettanto dovrebbe valere per il Belgio e i vicecampioni in carica della Croazia, a meno che il Marocco non faccia il guastafeste. Il Canada proverà a non chiudere a zero punti, e può riuscirci se i suoi ragazzi di talento continueranno a progredire. E CR7 e il suo ultimo Mondiale? Il Portogallo è stato inserito, come testa di serie, nel gruppo H e oltre all'Uruguay ha trovato Ghana e Corea del Sud: come dire che i rimpianti degli azzurri aumentano perché, con tutto il rispetto, Ofena Gyan e Kim Min-jae sarebbero stati avversari battibili.

 

18:55 Portogallo nel Gruppo H

18:54 Brasile nel Gruppo G

18:53 Belgio nel Gruppo F

18:53 Spagna nel Gruppo E

18:52 Francia nel Gruppo D

18:51 Argentina nel Gruppo C

18:50 Inghilterra nel Gruppo B

18:49 La prima squadra sorteggiata è il Qatar, inserita nel gruppo A.

18:44 Gianni Infantino, presidente della Fifa, ha salutato così dal palco: «Benvenuti a Doha. Questa sarà la miglior edizione di sempre del Mondiale. Il più grande spettacolo sul pianeta, oltre 3 milioni di spettatori dal vivo e 5 miliardi a casa. Viviamo in un mondo aggressivo, diviso, è un'occasione per riunire i popoli in pace».

 

18:43 «Mi dispiace tanto sia per l'Italia sia per il Mondiale, perché una Coppa del Mondo senza azzurri è un vero peccato. Questa non partecipazione accende un allarme per il calcio italiano. Da fuori non vedo tutti questi problemi, ma c'è sempre qualcosa da migliorare». Così l'ex attaccante di Milan e Brasile, Kakà, ai microfoni di Rai Sport, in merito all'assenza degli azzurri di Mancini del mondiale di Qatar 2022. Kaká, a margine del sorteggio dei mondiali a Doha, ha poi aggiunto una battuta sul suo Milan: «Mando un grande in bocca al lupo al Milan e a Maldini, spero che i rossoneri chiudano il campionato al primo posto».

18:28 Presentata la mascotte dei mondiali in Qatar. Si chiama La'eeb

18:19 Ricapitoliamo le date del prossimo mondiale in Qatar. Gironi al via il prossimo 21 novembre fino al 2 dicembre 2022. Poi gli ottavi di finale, dal 3 a al 6 dicembre. Quarti di finale programmati per il 9 e il 10 dicembre. Semifinali il 13 e 14 dicembre, finale terzo posto il 17 dicembre mentre la finale della coppa del mondo è programmata per il 18 dicembre.

Italia ripescata ai Mondiali? La possibilità è remota

18:13 Sono stati rivelati i "pot". Ecco le varie fasce dove sono state inserite le nazionali qualificate: Pot 1) Qatar, Brasile, Belgio, Francia, Argentina, Inghilterra, Spagna e Portogallo; Pot 2) Messico, Olanda, Danimarca, Germania, Uruguay, Svizzera, Stati Uniti, Croazia; Pot 3) Senegal, Iran, Giappone, Marocco, Serbia, Polonia, Corea, Tunisia; Pot 4) Camerun, Canada, Ecuador, Arabia Saudita, Ghana più le tre vincenti degli spareggi

18:05 C'è anche il campione del mondo Pirlo, insieme a Kakà, a Doha. L'ex allenatore della Juventus ha mostrato il "pollice in alto" davanti ai fotografi insieme alla stella brasiliana.

18:02 La Coppa del Mondo 2022, protetta da bodyguard e da una teca, è stata inquadrata dalle telecamere che stanno seguendo la diretta. L'evento è seguito da milioni di persone in tutto il mondo.

17:57 Tanti i vip e gli ex calciatori presenti alla compilazione dei gironi. FOTO Ecco il red carpet della Fifa

17:52 Il sorteggio vedrà la partecipazione di 2.000 ospiti e sarà presentato da Carli Lloyd, Jermaine Jenas e Samantha Johnson, assistiti da grandi ex calciatori come Cafu(Brasile), Lothar Matthaus (Germania), Adel Ahmed MalAllah (Qatar), Ali Daei (IR Iran), Bora Milutinovic (Serbia/Messico), Jay-Jay Okocha (Nigeria), Rabah Madjer (Algeria) e Tim Cahill (Australia).

Ecco il quadro delle 29 qualificate:

EUROPA Germania, Danimarca, Francia, Belgio, Croazia, Spagna, Serbia, Inghilterra, Svizzera, Olanda, Portogallo, Polonia.

SUDAMERICA Brasile, Argentina, Ecuador, Uruguay.

CONCACAF Canada, Messico, Usa.

ASIA Qatar, Iran, Corea del Sud, Giappone, Arabia Saudita.

AFRICA Ghana, Senegal, Tunisia, Marocco, Camerun.

Senegal-Egitto, un laser contro Salah prima di sbagliare il rigore decisivo

Le altre qualificate usciranno dagli spareggi di giugno tra Galles e Svezia o Ucraina, Costa Rica-Nuova Zelanda e Perù contro Australia o Emirati Arabi. Per questo ai sorteggi di oggi nelle urne ci saranno tre X al posto delle nazioni ammesse.

Dove vedere il sorteggio dei Mondiali 2022

Gli appassionati potranno seguire il sorteggio in tv su Rai 2 in chiaro. Sempre in tv, ma stavolta solo per gli abbonati, la cerimonia sarà trasmessa su Sky Sport 24. Collegamento a partire dalle 17.50, la cerimonia inizierà alle 18. Diretta streaming disponibile gratuitamente su RaiPlay e sempre via streaming per gli abbonati Sky potranno fruire del servizio Sky Go.

Ultimo aggiornamento: 2 Aprile, 12:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA