Spettatori agli eventi sportivi all'aperto:
cosa accade agli stadi di calcio?

Venerdì 18 Settembre 2020 di Emiliano Bernardini
Spettatori agli eventi sportivi all'aperto. Cosa accade agli stadi di calcio?
«Finalmente già a partire dalle semifinali e dalle finali degli Internazionali di tennis potranno assistere mille spettatori a tutte le competizioni sportive che si terranno all’aperto e che rispetteranno scrupolosamente le regole previste in merito al distanziamento, mascherine e prenotazione dei posti a sedere». L’annuncio del ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha immediatamente acceso i riflettori sul mondo del calcio. Che a dir la verità è stato preso un po’ alla sprovvista. Da capire quando la decisione sarà applicabile. Ma sia in Figc, sia in Lega telefoni hanno cominciato a squillare continuamente.


Spadafora: «Mille spettatori a eventi sportivi all'aperto». Si comincia con il tennis domenica a Roma

Internazionali a porte aperte, Binaghi: «Spadafora ha corretta un'ingiustizia»




 

Stadi


Impossibile aprire gli stadi per questo week end, non fosse altro per l’enorme mole di lavoro organizzativo a partire dai biglietti passando per i controlli e il rispetto del protocollo. Tra l’altro il ministro parla solo di rispetto delle regole sul distanziamento. Figc e Lega qualche mese fa avevano inviato, senza ricevere risposta, un protocollo di 300 pagina molto dettagliato sulla questione riapertura.

 

Club divisi


Ma c’è di più perché secondo un primo sondaggio non tutti i club sarebbero d’accordo nell’aprire a soli mille spettatori. «Ci rimettiamo» sussurra più di qualcuno. Juve, Bologna e Parma sono tra quelle pronte a riaprire subito le porte dei propri impianti. Ecco perché si stava valutando anche la possibilità di lasciare la decisione alle singole squadre. Niente da fare, invece, sulla questione della riduzione dei tamponi proposta dalla Federcalcio. Oggi era attesa una risposta da parte del Comitato tecnico scientifico che però non ha affrontato la questione. Tutto rinviato alla prossima settimana.

 

Spadafora: "Mille spettatori a eventi sportivi all'aperto". Si comincia con il tennis domenica a Roma

"Finalmente già a partire dalle semifinali e dalle finali degli . Lo ha annunciato il ministro dello SportInternazionali di potranno assistere mille spettatori a tutte le competizioni sportive che si terranno all'aperto e che rispetteranno scrupolosamente le regole previste in merito al distanziamento, mascherine e prenotazione dei posti a sedere" Vincenzo Spadafora.


Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA