Stalking all'ex fidanzata
Arrestato Fiory, portiere di Capri

Venerdì 11 Novembre 2016
La notifica gli è arrivata al termine dell’allenamento di ieri, da parte della squadra mobile di Pavia: per Gianmarco Fiory, portiere in seconda del Lumezzane,  sono scattati gli arresti domiciliari a Capri, dove è originario ed ha la residenza.

È questo l’epilogo di una vicenda che aveva vissuto la penultima puntata a fine ottobre, quando all’estremo difensore cresciuto tra il settore giovanile del Sorrento e quello della Juventus, il Gip del Tribunale di Pavia aveva imposto il divieto assoluto di avvicinarsi all’ex fidanzata, una modella 26enne conosciuta quando giocava nel Pavia, la squadra per cui era tesserato prima di trasferirsi al Lumezzane. I due erano stati fidanzati due anni, poi lei aveva deciso di troncare il rapporto. Una decisione che Fiory non aveva accettato, reagendo male: tempestandola di chiamate e messaggi, seguendola, cercando in tutti i modi di poterle parlare per provare a convincerla a ritornare con lui. 

La reazione dei parenti dell'ex portiere della Juve Stabia è stato soprautto lo stupore generale perché Gianmarco non era mai stato un ragazzo violento, anzi. Figlio di una buona famiglia che abita da sempre nel cuore dell'isola, a due passi dalla piazzetta. © RIPRODUZIONE RISERVATA