Serie A, ok della Figc allo slittamento
​degli stipendi da maggio a giugno

Lunedì 17 Maggio 2021
Serie A, ok della Figc allo slittamento degli stipendi da maggio a giugno

Il consiglio federale della Figc - riunito oggi - ha deciso di rinviare il pagamento della rata di marzo degli stipendi della Serie A di un mese, accogliendo parzialmente la richiesta che era stata formulata in sede di assemblea della Lega. La scadenza del pagamento, quindi, slitterà da maggio a giugno.

Il rinvio

«Il taglio degli stipendi dei giocatori? Se non si trova una soluzione accettabile per tutti si rischia che salti il banco, e il calcio». È quanto afferma Evelina Christillin, componente del Consiglio Fifa e membro dell'Uefa, ospite di Radio anch'io Sport su Rai Radio1. «Si sta discutendo su questo da tempo - ha proseguito Christillin - che non è soltanto dovuto al Covid. Si è visto l'indebitamento delle squadre: stanno emessi molto male tutti, tranne i club tedeschi. Gli stipendi sono un problema grossissimo, un punto in discussione su cui non si riesce a decidere. Bisogna certamente diminuire i costi e non solo aumentare i ricavi», così Christillin.

Calcio sottovuoto e per la serie A è allarme incassi: -250 milioni

Ultimo aggiornamento: 16:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA