Suarez, la Juve conferma Paratici:
«Le indagini faranno chiarezza»

Venerdì 4 Dicembre 2020 di Alberto Mauro
Fabio Paratici

Fabio Paratici è tra gli indagati dalla procura di Perugia per il caso Suarez, la conferma arriva dalla società bianconera con una nota ufficiale. “Juventus Football Club conferma che in data odierna è stata notificata a Fabio Paratici un’Informazione di garanzia e sul diritto di difesa. Il reato ipotizzato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia è esclusivamente l’articolo 371 bis c.p. La Società ribadisce con forza la correttezza dell’operato di Paratici e confida che le indagini in corso contribuiranno a chiarire la sua posizione in tempi ragionevoli”. Oltre al capo dell’area sport Juventus sarebbero coinvolti altri elementi esterni all’Università per gli Stranieri di Perugia (e in orbita Juve) . L’articolo 371 bis del Codice Penale afferma che “Chiunque, nel corso di un procedimento penale, richiesto dal pubblico ministero o dal procuratore della Corte penale internazionale di fornire informazioni ai fini delle indagini, rende dichiarazioni false ovvero tace, in tutto o in parte, ciò che sa intorno ai fatti sui quali viene sentito, è punito con la reclusione fino a quattro anni.
Ferma l'immediata procedibilità nel caso di rifiuto di informazioni, il procedimento penale, negli altri casi, resta sospeso fino a quando nel procedimento nel corso del quale sono state assunte le informazioni sia stata pronunciata sentenza di primo grado ovvero il procedimento sia stato anteriormente definito con archiviazione o con sentenza di non luogo a procedere".

Ultimo aggiornamento: 19:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA