Torino, Cairo risponde deciso:
«Il club non è in vendita»

Venerdì 31 Luglio 2020 di Alberto Mauro
TORINO “Il Toro non è in vendita”. La riposta di Urbano Cairo non si è fatta attendere. Il Presidente non molla, anzi rilancia (pensando a Giampaolo per la panchina), e chiude ad una possibile cessione della società granata, dopo che nei giorni scorsi la cordata Taurinorum aveva espresso l’intenzione (ma al momento nulla di più) di rilevare il Torino attraverso un’offerta pubblica alla proprietà. “Non ho intenzione di vendere il Torino - le parole di Cairo a Sky Sport -. Non incontrerò nessuno. Ribadisco che la società non è in vendita.  Stiamo lavorando per il futuro”. Un futuro già iniziato con l’arrivo di Vagnati, mentre la prossima mossa potrebbe essere l’affondo decisivo per Giampaolo, primo obiettivo per la panchina dopo una salvezza sofferta con Longo.  Ultimo aggiornamento: 15:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA