Turchia, Nedved difende Demiral:
«Non ha violato il codice etico»

Giovedì 24 Ottobre 2019
Turchia, Nedved difende Demiral: «Non ha violato il codice etico»
«Il gesto, di per sé forte, non crediamo abbia violato il codice etico». Così il vicepresidente della Juve Pavel Nedved sul saluto militare di Demiral, fatto dalla nazionale turca, durante le qualificazioni a Euro2020, per esprimere sostegno all'azione militare in Siria.

LEGGI ANCHE Cengiz Ünder e il tweet pro Erdogan: saluto militare dopo l'attacco in Siria

«Ho parlato con Demiral, per capire il pensiero del ragazzo su quel gesto. Ognuno ha libertà d'espressione, ma volevamo capire - ha aggiunto Nedved -. Dobbiamo aspettare la valutazione degli organismi competenti, ci atterremo alle loro decisioni, ma riteniamo che non ci sia stata violazione del codice etico».
Ultimo aggiornamento: 13:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA