La nazionale Usa di calcio femminile
chiede 66 milioni di danni alla federazione

Venerdì 21 Febbraio 2020
Le giocatrici della nazionale di calcio americana puntano a ottenere 66 milioni di dollari di danni nell'ambito della loro azione legale contro la US Soccer Federetion. È quanto emerge , riportano i media americani, da alcuni documenti depositati al tribunale di Los Angeles in vista dell'avvio del processo il prossimo 5 maggio.La calciatrici hanno fatto causa alla federazione nel marzo 2019, accusandola di aver istituzionalizzato una discriminazione nei compensi fra le squadre maschili e femminili. Ultimo aggiornamento: 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA