Verona-Lazio 0-1: al 92' Milinkovic
in gol e i capitolini non mollano

Domenica 11 Aprile 2021 di Giuseppe Mustica
Verona-Lazio 0-1: al 92' Milinkovic in gol e i capitolini non mollano

La Lazio batte il Verona (0-1) e rimane agganciata al treno Champions. Al minuto 92, quando il pari ormai sembrava scritto, sbuca Milinkovic sul cross di Radu: colpo di testa preciso che batte Silvestri e gioia immensa per i biancocelesti. Che non mollano e dedicano la vittoria ad Inzaghi, a casa con il Covid. Beffa invece per il Verona di Juric. Che non ha mai cercato di andare a prendersi la vittoria. La tattica attendista, con marcature a uomo a tutto campo, stava dando i suoi frutti. Prima della deviazione vincente del serbo che tiene vivo il sogno Champions. 

Una vittoria meritata per la squadra di Inzaghi. Anzi, per quella di Farris, che conferma il suo trend: sesta vittoria (e 3 pareggi) quando c'è lui a guidare la squadra. La Lazio non ha giocato alla grande, ma ha creato i presupposti per passare già nel primo tempo (palo di Immobile e gol numero 150 che non arriva) e all'inizio della ripresa, con la rete annullata a Caicedo dopo controllo Var. Ammonito per una sbracciata, salterà anche il Benevento per squalifica. 

Tre punti che pesano, questi. Arrivati quando ormai non ci credeva più nessuno. Ma il colpo del campione, stavolta, ha fatto la differenza. Quello che serviva per sbloccare una gara difficile, resa ancora più complicata dal campo pesante. E dall'atteggiamento tattico del Verona che mai si è sbottonato durante la sfida. Un atteggiamento pagato a caro prezzo proprio quando non c'era più tempo per recuperare. 

 

LA CRONACA

49'st Non c'è più tempo. Decide Milinkovic all'ultimo respiro.

47'st GOL LAZIO: Milinkovic, al secondo minudo di recupero. La Lazio passa. Cross di Radu, sbuca alle spalle di tutti il serbo che batte Silvestri con un preciso colpo di testa. 

45'st Saranno 4 i minuti di recupero in questa ripresa. 

44'st Blocca Reina, in due tempi. 

43'st Non molla il Verona, che trova ancora la forza, dopo una gara praticamente tutta in difesa, di lanciarsi in contropiede. Angolo. 

41'st La veticalizzazione di Milinkovic cercava Immobile. Ma la deviazione della difesa del Verona agevola Silvestri, che blocca senza problemi. 

40'st L'ex Roma Kalinic e Salcedo dentro per il Verona. Lasagna e Barak chiudono qui la loro partita. 

38'st Ultimi cambi: Parolo ed Escalante in campo, Leiva e Akpa Akpro fuori. 

37'st Immobile dentro l'area cerca la giocata. Ma controlla con un braccio. E l'attaccante della Lazio nemmeno protesta. 

35'st Colpo di testa di Muriqi, cercato e trovato sul secondo palo. Ma il tentativo del kosovaro non è preciso. 

34'st Angolo per la Lazio. Ma non approfitta la squadra biancoceleste di questa palla inattiva. Che sembra ormai l'unica soluzione per portare a casa i tre punti. 

31'st Cambi ance per il Verona: Bessa e Ceccherini dentro, fuori Zaccagni e Dimarco. 

30'st Doppio cambio per la Lazio: fuori Luis Alberto e Fares, dentro Lulic e Pereira. 

29'st Ci prova anche Akpa Akpro: di prima intenzione sulla respinta della difesa del Verona. Pallone alto. 

28'st  Ammonito Luis Alberto. Fallo su Zaccagni. Ma più per l'intervento lo spagnolo è finito sul taccuino per le proteste reiterate. 

26'st Magnani di testa anticipa Reina, ma il difensore commette fallo. 

25'st Riparte il Verona, con Zaccagni servito da Lasagna. Marusic chiude in angolo. 

23'st Eccolo il cambio, dopo minuti d'attesa: il kosovaro Muriqi dentro per Caicedo. Dentro anche Ilic nel Verona per Veloso. 

21'st Caicedo non sta bene. Infatti zoppica anche in mezzo al campo. Pronto Muriqi a prendere il suo posto. 

18'st Buona la giocata di Fares, che si libera al limite. Ma poi il suo sinistro finisce alle stelle. 

17'st Si alza anche la tensione. Con Immobile colpito in mezzo al campo. 

15'st Pericoloso il Verona, prima con Lasagna che calcia ma Acerbi respinge, poi con il cross di Zaccagni smanacciato da Reina. Ma c'era fallo su Acerbi. Tutto fermo. 

13'st Dalla bandierina sempre Dimarco, stavolta è Immobile, ben appostato sul primo palo, a respingere. 

13'st Cross di Barak, che cerca Lasagna sul secondo palo. La difesa della Lazio chiude in angolo. 

10'st Impreciso il cross cercato da Akpa Akpro, che sbaglia anche nell'idea, visto che in area di rigore non c'era nessun compagno. Sia Immobile che Caicedo avevano fatto il movimento incontro all'esterno. 

9'st Alza anche il pressing la squadra di Inzaghi oggi guidata da Farris. Anche se il Verona si copre bene. Pochi gli spazi concessi fino al momento dai padroni di casa. 

7'st Conclusione di Leiva dai 25 metri, palla alta. 

5'st Partita che sembra si sia accesa, dopo il gol annullato a Caicedo. La Lazio ha aumentato il ritmo. 

3'st Era passata la Lazio, con Caicedo. Ma Chiffi, richiamato dal Var, annulla la rete dell'attaccante per una sbracciata in avvio di azione. Ammonito anche l'ecuadoriano, che diffidato salterà il Benevento.

1'st Iniziata la ripresa. Stavolta è il Verona a muovere il pallone. 

Alla fine del primo tempo è 0-0. Ed è per la Lazio l'occasione migliore, con il palo colpito da Immobile a Silvestri battuto. Buona Lazio, contro un Verona abbottonato fino al momento. La marcatura a uomo di Sturaro su Luis Alberto ha tolto fantasia ai biancocelesti negli ultimi metri. Che dalle parti di Reina hanno rischiato solamente una volta: destro di Lazovic di poco a lato. 

46'pt Finisce la prima parte di gara. Pari all'intervallo. 

45'pt Sarà 1 il minuto di recupero in questo primo tempo. 

43'pt Diagonale perfetta di Akpa Akpro, che chiude su Faraoni. L'incomprensione tra Leiva e Acerbi aveva aperto lo spazio davanti a Reina all'esterno del Verona. Ma è decisivo l'intervento dell'ex Salernitana. 

41'pt Ci prova ancora Immobile, dai 30 metri: il pallone stavolta si perde di molto a lato. 

40'pt Poca qualità in questa fase della partita. Entrambe le squadre non riescono a gestire con la sfera. 

38'pt Luis Alberto è seguito in tutte le zone del campo da Sturaro. Anche al limite dell'area di rigore della Lazio, il centrocampista del Verona attacca lo spagnolo. 

35'pt Prima occasione anche per il Verona, con Lazovic che affonda a sinistra e col destro fa venire i brividi a Reina. Pallone che si perde di poco a lato. 

34'pt Il pallone attraversa tutta l'area di rigore, nessun pericolo per Reina. 

33'pt Calcio d'angolo per i padroni di casa. L'intervento di Acerbi non è dei migliori. 

30'pt Verona molto aggressivo appena la Lazio riesce a superare la prima fase di pressing. E commette molti falli la squadra di Paro. Che non vuole rischiare nulla. Anche se la Lazio è andata già vicina al vantaggio. 

26'pt Concentrato Marusic, che non concede spazio a Zaccagni. Il difensore della Lazio è anche fortunato nel rimpallo finale. 

23'pt Il palo respinge la conclusione di Immobile, che attacca lo spazio alle spalle di Caicedo e dal limite spara col destro. Silvestri è battuto, ma il legno salva il Verona. 

21'pt Punizione di Dimarco da buona posizione, l'esterno mette in mezzo, ma c'è sempre Milinkovic pronto a respingere. 

19'pt Silvestri sbaglia il rinvio e colpisce il braccio di Caicedo. Pericolo per il Verona

18'pt Riesce a saltare la prima marcatura il centrocampista spagnolo, che va allo scambio con Caicedo al limite. Ma il passaggio dell'attaccante è troppo lungo. Chiude la difesa veneta. 

17'pt Sturaro praticamente a uomo su Luis Alberto. E la Lazio fa fatica a giocare con il pallone a terra. 

15'pt Pallone sanguionoso in mezzo al campo perso da Milinkovic, col passaggio in orizzontale. Ne approfitta Zaccagni che poi è chiuso da Acerbi. 

13'pt Molto sollecitato Fares in questo avvio. E l'esterno fino al momento s'è fatto trovare pronto nell'accompagnare l'azione offensiva. 

11'pt Non c'è spazio per la manovra, il Verona è ben messo in campo in fase di non possesso. E allora Reina è costretto a cercare col lancio lungo Milinkovic

9'pt Batte Dimarco, ma Milinkovic stacca e sventa la minaccia. 

9'pt Angolo per il Verona, dopo un errore di Akpa Akpro. 

7'pt Combinazione tra Immobile e Caicedo, con l'ecuadoriano che cerca la conclusione col destro dal limite. Pallone respinto. Ma buono l'impatto sulla partita della squadra di Inzaghi

4'pt Prima occasione della partita per i biancocelesti. Ancora cross di Fares, pallone spizzato che arriva a Milinkovic: ci prova al volo il serbo, pallone che si perde di poco a lato. Silvestri sembrava in ritardo. 

2'pt Fallo in attacco di Milinkovic, sul cross di Fares, e dopo una buona azione della Lazio. 

1'pt Piove con una certa intensità a Verona. Il terreno di gioco però regge bene almeno per il momento. 

1'pt Iniziata la partita di Verona, primo pallone della Lazio

Squadre in campo, suona l'inno della Serie A, tra poco fischio d'inizio di Verona-Lazio

Bloccato dal Covid - e col pensiero sicuramente alla moglie Gaia ricoverata da ieri allo Spallanzani - Simone Inzaghi non sarà a Verona a guidare la sua Lazio in un impegno difficile come quello contro la formazione di Juric (squalificato, c'è Paro). In panchina ci sarà l'amuleto Farris, mai sconfitto quando è stato chiamato in causa a sostituire il titolare in panchina. La Champions è lì, distante al momento sei lunghezze ma con una partita in meno. E passa quasi tutto dal Bentegodi. Dove Caicedo ritrova l'occasione dal primo minuto al fianco di Immobile, che ha l'obbligo di tornare a segnare. C'è anche Luis Alberto, che stringerà i denti dopo il problema alla caviglia: troppo importante essere presenti in una gara così delicata che può indirizzare la stagione in maniera definitiva. 

FORMAZIONI UFFICIALI

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz Magnani, Dimarco; Faraoni, Stutaro, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All.: Paro.

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Akpa Akpro, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Caicedo, Immobile. All.: Farris.

ARBITRO: Chiffi. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 10:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA