Verona-Roma 3-2, Mourinho battuto
e il Napoli domani può approfittarne

Domenica 19 Settembre 2021
Hellas Verona-Roma 3-2

Domenica amara per le romane. La Roma a Verona perde 3-2 e incappa nella prima sconfitta stagionale, la Lazio invece fa 2-2 in casa con il Cagliari. Mourinho quindi stecca la settima. O meglio, la Roma tutta stecca sotto il diluvio di Verona, con il punteggio finale di 3 a 2. Prima vittoria stagione invece per gli scaligeri di Tudor, che alla prima sulla nuova panchina non fa rimpinagere Di Francesco e riprende idealmente da dove aveva lasciato Juric nella passata stagione.

Sono i giallorossi a passare in vantaggio, con un eurogol di tacco di Pellegrini che manda il primo tempo in ghiaccio sul punteggio di 0 a 1. Ma nel secondo tempo i capitolini si sfaldano subito.

Al 49' arriva il pareggio di Antonin Barak, e dopo altri 5 minuti e Caprari a siglare il primo vantaggio per i padroni di casa. Che poi però si fanno autorete con Ilic, che spinge nella porta sbagliata un pallone pericoloso sempre di Pellegrini. Ma alla Roma non basta nemmeno questo: al 63' è Faraoni a siglare il gol che vale 3 punti e tanto ossigeno nei polmoni del club veneto, con un destro da fuori area che si insacca al'incrocio dei pali, dove un paratutto Rui Patricio non può arrivare.

I giallorossi restano così ancorati a 9 punti, momentaneamente sempre al secondo posto in coabitazione con Napoli e Milan, che però hanno una gara in meno. Il Verona invece mette in classifica i primi punti di stagione dopo 3 sconfitte consecutive, e si issa fuori dalla zona retrocessione.

 

2° TEMPO

90' - Fischio finale al Bentegodi, la Roma perde 3 a 2 dopo il crollo di inizio secondo tempo. Prima sconfitta stagione per Mourinho.

72' - Match point sprecato da Caprari, o meglio sventato da Rui Patricio, che si immola distendendosi sul suo fianco sinistro e mette i calcio d'angolo.

63' - Ancora in vantaggio il Verona: questa volta l'eurogol lo fa Faraoni, che colpisce da fuori area e mette il pallone all'incrocio dei pali. Rui Patricio non può nulla.

58' - Terza rete in meno di dieci minuti: è sempre un calciatore del Verona a realizzarla, ma questa volta nella porta sbagliata, perché Ilic imbuca il portiere amico Montipò su un palla messa in mezzo da Lorenzo Pellegrini.

54' - Verona in vantaggio di rimonta con la rete di Gianluca Caprari, che sorprende Rui Patricio con un tiro rasoterra.

52' - Altra grande giocata di Pellegrini, che dopo essere giunto in area di rigore, sterza per portarsi la palla sul destro per mandare a vuoto due avversari. Il suo tiro però è respinto da un altro difensore.

49' - Pareggio dell'Hellas Verona, che manda a segno Antonin Barak. Il ceco è bravo ad arrivare per primo dopo una respinta di Rui Patricio e a spingere in rete.

1° TEMPO

45' - Fabio Maresca manda le squadre neglio spogliatoi sul punteggio di uno a zero per la Roma.

36' - Incredibile gol di Pellegrini, che dopo un cross di Karsdorp deviato dalla difesa veronese, si ritrova il pallone fra le gambe ed è bravo a coordinarsi per colpirlo di tacco. Nulla può Montipò.

28' - Occasione ghiottissima per l'Hellas Verona, che sfrutta un'uscita difensiva a vuoto di Karsdorp con Lazovic, che però dal limite calcia fuori,

22' - Gran conclusione di Barak da quasi 30 metri, ma Rui Patricio si fa trovare pronto e blocca in presa.

17' - Cristante colpisce la traversa di testa, da calcio di punizione calciato da Lorenzo Pellegrini.

7' - Primo squillo dell'Hellas Verona, che sfiora il vantaggio con il cholito Simeone. Il suo tiro dal limite dell'area però si spegne alle destra dei pali difesi da Rui Patricio.

1' - Fischio d'inizio allo Stadio Marcantonio Bentegodi.

Ultimo aggiornamento: 20 Settembre, 11:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA