Zalewski, in un video l'amico grida:
«Mourinho, stasera pippiamo»

Le immagini fanno il giro del web e mettono in imbarazzo il club

Venerdì 8 Ottobre 2021 di R.S.
Zalewski choc, in un video l'amico grida: «Mourinho, stasera pippiamo»

Il giovane attaccante della Roma e della nazionale polacca Nicola Zalewski è protagonista di un video che in queste ha fatto il giro della rete e che potrebbe rivelarsi un problema per i rapporti con Mourinho e la società. Il diciannovenne è stato filmato da un amico, molto vicino al mondo della musica trap, durante una serata libera trascorsa in un locale. Dopo la morte del papà avvenuta lo scorso 24 settembre, il giocatore ha preferito non andare in nazionale e restare a Roma per tentare di risolvere i problemi legati alla scomparsa del genitore e, magari, staccare la spina dai problemi quotidiani.

 

 

 

 

Abraham, a Roma i tifosi pazzi di Tammy: così li ha conquistati (ma non a suon di gol)

 

Il video incriminato

Fino a qui nulla di strano, se non che a un certo punto del filmato la persona con in mano lo smartphone grida: «Mourinho questa sera pippiamo. José stiamo a fa schifo, abbiamo pippato». Zalewski rimane impassibile, sorride, sembra spaesato o potrebbe non aver capito bene cosa stesse dicendo l’amico accanto a lui. Il video in poche ore ha fatto il giro dei social network, è stato postato su Twitter e, ovviamente, è finito sui cellulari di Mourinho e dei dirigenti della società. Terminati i tre giorni di riposo (lunedì la ripresa degli allenamenti), il tecnico lo convocherà e ci parlerà per capire cosa sia successo. Inoltre, il giocatore potrebbe anche ricevere una multa salata per non aver rispettato il regolamento interno della società in tema social. La linea del club, però, sarà quella di non «gettare la croce addosso» a un ragazzo che ha recentemente perso il papà e che potrebbe aver avuto un momento di smarrimento.

 

Mourinho, il discorso alla squadra e la rabbia con gli arbitri conquistano i romanisti. Sui social: «È uno di noi»

 

 

 

LE SCUSE DEL TRAPPER SU INSTAGRAM

 

Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA