Afragolese regina di Coppa:
Costa d'Amalfi ko a Sarno

Mercoledì 29 Gennaio 2020 di Giuliano Pisciotta
L'Afragolese si aggiudica la Coppa Italia Dilettanti regionale. La corazzata di mister Masecchia batte di misura la Costa d'Amalfi, grazie alla rete del difensore Nocerino sugli sviluppi di un calcio d'angolo al quarto d'ora della ripresa.

Al triplice fischio trova riscontro il pronostico della vigilia, con i salernitani a dover cedere il passo al migliore organico degli avversari, infarcito di atleti che rappresentano un lusso per la categoria. Un successo legittimato anche dal monopolio dell'Afragolese sul taccuino delle occasioni pericolose.

Dove non è arrivato l'evergreen Fava, ci hanno pensato i suoi compagni di reparto Murolo e Signoriello a creare occasioni pericolose nella prima frazione di gioco, unitamente all'intermedio Marigliano. La squadra di mister Ferullo ha provato a tenere botta sul piano atletico, contando su un'ottima preparazione.

Ma già in svantaggio, ha dovuto incassare il colpo del ko nelle ultimissime battute del match. Guillari, entrato in campo da pochi minuti, scarica la sua rabbia con un inutile intervento killer a centrocampo su Giordano. Rosso diretto per il centravanti ex Aversa, che lascia in inferiorità una Costa d'Amalfi che pure trova con Apicella uno spunto buono per trovare l'inatteso pari.

La traiettoria alta del tracciante dal limite dell'area spegne definitivamente ogni velleità dell'undici di patron De Riso, lasciando all'Afragolese lo spazio per fare festa e piazzare il primo colpo di un possibile double tra coppa e campionato. © RIPRODUZIONE RISERVATA