Cormar Polistena-Napoli Futsal
nella solennità dell'Immacolata

Martedì 7 Dicembre 2021 di Diego Scarpitti
Adriano Foglia

Volge alla conclusione il 2021. Cormar Polistena, Futsal Pescara e Real San Giuseppe le ultime tre partite in calendario per il Napoli Futsal, con due trasferte intervallate da un match casalingo. A Reggio Calabria turno infrasettimanale domani (ore 16) per capitan Fernando Perugino e compagni. Settimi con 17 punti (in coabitazione con l’Olimpus Roma), gli azzurri salutano anche Adriano Foglia, pronto ad approdare a Manfredonia. La partenza del classe 1981 segue i saluti di Francesco Molitierno, destinato al Pomezia in serie A2, e di Alex, sbarcato alla Sandro Abate Avellino.

«Faremo altri innesti», assicura convinto il presidente Serafino Perugino. Napoli reduce dal 2-2 interno con L84, neopromossa formazione di Torino, e dall’infortunio dello sloveno Nejc Hozjan e delle non ancora perfette condizioni di Renzo Grasso. «Con Foglia ho vinto la mia scommessa. Sembrava un giocatore demotivato ed invece qui ha trovato uno staff che gli ha dato forza per tornare a credere in se stesso: Adriano ci ha ripagato con un percorso straordinario, culminato con una doppia gioia  (il successo della Coppa Italia e la promozione in serie A)», spiega il patron napoletano.

 

«Oltre al giocatore, di cui è inutile decantare le gesta, perché tutto il mondo del futsal conosce il suo immenso valore, vorrei sottolineare l’uomo. Il discorso fatto davanti ai compagni la sera della conquista della Coppa Italia è la testimonianza della sua grandezza e della sua voglia, che sono sicuro troverà nel nuovo club. Con noi avrebbe avuto poco spazio, a 40 anni è giusto che possa ancora divertirsi come merita», osserva Perugino senior.

Irrompe il mercato di riparazione. «Abbiano commesso errori di valutazione su alcuni giocatori, che non hanno reso. Ci stiamo muovendo per individuare profili di qualità e arricchire l’organico di mister Piero Basile. Vogliamo essere competitivi con le migliori della serie A», conclude il presidente del Napoli.

Puntare alla Final Eight l’obiettivo a stretto giro. «Pensiamo alla gara di domani col Polistena e poi a quella di sabato col Pescara. Dobbiamo assolutamente vincere la sfida con i calabresi», avverte il tecnico di Martina Franca. «In palio tre punti fondamentali per accedere alla Final Eight. Sono rientrate squadre dal Real San Giuseppe alla Feldi Eboli: mancano 4 giornate alla fine del girone di andata e si annuncia una corsa dura».

I bianconeri avversari nella solennità dell’Immacolata Concezione. «Il Cormar Polistena ha cambiato tanto ed è difficile capire come giocheranno proprio per questo. E’ uno scontro dalle mille insidie. Bisogna approcciare la gara nel migliore dei modi», dichiara Basile, che spende parole d’elogio nei confronti di Foglia. «Volevo ringraziarlo per l’anno trascorso insieme a noi, con importanti traguardi raggiunti insieme. Gli auguro di continuare ancora la sua carriera al top e ogni bene, perchè se lo merita davvero».

Ultimo aggiornamento: 20:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA