Euro 2022 di Futsal con la carica
del salernitano Caponigro

Giovedì 20 Gennaio 2022 di Diego Scarpitti
Vincenzo Caponigro

C’è chi è al suo quinto Europeo, come il capitano Stefano Mammarella, chi invece alla sua prima esperienza. Scalda i motori il salernitano Vincenzo Caponigro, laterale della Feldi Eboli, pronto a dare il suo contributo con l’ItalFutsal di Massimiliano Bellarte. «Parte finalmente l'avventura di Euro 2022», commenta soddisfatto il giocatore campano classe 1997.

«E’ un onore e un orgoglio poter rappresentare il Paese e tutto il movimento nella prestigiosa rassegna continentale», dichiara fiero il ragazzo del Sud. Finlandia prima avversaria sul cammino degli azzurri (diretta RaiSport questa sera alle ore 20.30). E poi l’assillo Covid-19, piaga pandemica ancora da estirpare definitivamente. «Importantissimo aver recuperato due pedine importanti come Alex Merlim, uno dei migliori al mondo, e Giuliano Fortini», osserva il numero 4.

Giovane Italia ai nastri di partenza con 11 esordienti su 14 elementi della rosa. «Abbiamo tanta voglia di dimostrare il nostro valore. Faremo di tutto per raggiungere grandi obiettivi», confida convinto il diplomato in ragioneria. «E’ un orgoglio immenso poter difendere il Tricolore e poter rappresentare tanti ragazzi che stanno iniziando a praticare calcio a 5, così come quanti lavorano in questo fantastico sport», asserisce Caponigro, in gol contro l’Iran il 21 dicembre 2021: il suo un pregevole tacco che è valso il raddoppio e la prima rete con la maglia della Nazionale.

Prodotto del vivaio rossoblu, dimostrazione evidente dell’ottimo lavoro della Feldi, che da sempre cresce talenti nel settore giovanile. «Gioco ad Eboli da quando avevo 16 anni e ho percorso tutta la trafila dalla C alla serie A. Sono al quinto anno con la maglia delle volpi nel massimo campionato», ricorda il talento campano. Si è avvicinato al futsal in una partita estiva proprio contro il club presieduto da Gaetano Di Domenico e dal dirigente Sergio Macellaro. «Loro mi hanno convinto ad intraprendere questa strada», svela così i suoi inizi sul parquet.

 

Feldi Eboli una realtà consolidata. «Finale di Coppa Italia e semifinale scudetto disputate lo scorso anno, recente finale di Supercoppa italiana contro l’Italservice Pesaro (6-5) al termine dei tempi supplementari: si è vista una grande squadra», rammenta Caponigro. Il PalaSele ha ospitato il Derby Day (28 dicembre 2021) con le quattro formazioni campane: Real San Giuseppe, Napoli Futsal, Sandro Abate Avellino e i padroni di casa della Feldi Eboli, guidata dall’allenatore Salvo Samperi, in diretta su Sky Sport, e ha già ospitato le Universiadi 2019 e il Main Round di qualificazione alla Coppa del Mondo dal 22 al 27 ottobre 2019 con Inghilterra, Ungheria e Bielorussia. Si pensa al PalaSele come sede ufficiale per le gare di serie A del Centro-Sud.

«Faremo del nostro meglio alla ripresa del campionato, proveremo a guadagnare l’accesso ai playoff e giocarci lo scudetto. Abbiamo una squadra attrezzata con grandi giocatori e sono sicuro di poter far bene», conclude Caponigro (nelle foto Figc/Getty Images). Prima, però, Euro 2022 e quel sogna da realizzare.  

 

 

Ultimo aggiornamento: 20:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA