Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Feldi Eboli, l'impresa non riesce:
Pesaro porta la finale alla “bella”

Venerdì 24 Giugno 2022 di Giuliano Pisciotta
Feldi Eboli, l'impresa non riesce: Pesaro porta la finale alla “bella”

La finale scudetto di calcio a 5 si deciderà sabato sera alla “bella”. La Feldi Eboli cede nell'ultimo quarto di gara 2 contro Italservice Pesaro, incassando una sconfitta per 6-1 che pareggia i conti col successo ottenuto al PalaSele. 

I marchigiani ingranano subito le marce alte e in meno di 30 secondi passano grazie a una sventola di Salas. La Feldi tiene botta, creando occasioni pericolose in risposta alle incursioni dell'Italservice. Espindola da una parte e Dalcin sulla sponda salernitana mantengono il punteggio sul parziale 1-0, con Schiochet, Calderolli e ben tre volte Trentin per la Feldi.

All'intervallo si va sul minimo vantaggio per l'Italservice, che però trova il bis dopo 22 secondi della ripresa con Bolo. Sul 2-0 l'inerzia passa completamente in favore dei padroni di casa. La Feldi perde campo e Dalcin è sicuramente più impegnato del dirimpettaio nel neutralizzare le conclusioni avversarie. 

Eboli prova la mossa del portiere di movimento affidandosi a Luizinho, ma dopo pochi secondi l'Italservice recupera palla e trasforma la ripartenza in gol. Da qui in avanti è un monologo: Salas fa 4-0, Bissoni accorcia le distanze, poi Pesaro chiude i conti con Bolo che chiude con una tripletta per il definitivo 6-1.

Ultimo aggiornamento: 18:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA