FF Napoli-Melilli, Basile:
«Battere i siciliani e sognare»

Venerdì 19 Marzo 2021 di Diego Scarpitti
Piero Basile

Il dado è tratto. Tutto pronto in casa FF Napoli. «Lo sguardo cade sulla classifica, quando mancano 5 giornate al termine», dichiara il tecnico Piero Basile alla vigilia di una data importante per il club presieduto da Serafino Perugino. Capolista del girone D intenzionata a festeggiare già domani pomeriggio al PalaCercola. «Il risultato di Piazza Armerina-Futsal Polistena ci ha dato una grossa chance».

Ormai nell’aria si respira lo storico traguardo. «Sappiamo che dobbiamo entrare in campo per battere il Melilli. Il giorno della promozione potrebbe essere domani o sabato prossimo», spiega l’allenatore azzurro. «Bisogna procedere step by step. Un altro ostacolo da superare e poi ad un passo dalla promozione». Allenamento di rifinitura e ultimi consigli tattici, spazio dunque al parquet.

«All’inizio del campionato siciliani accreditati (come noi) alla vittoria finale, il prosieguo della stagione non ha confermato il pronostico. Hanno una rosa importante con giocatori di qualità. Massimo rispetto per gli avversari di turno ma faremo di tutto per conquistare i tre punti», avverte Basile, caricando l’ambiente.

Capitan Fernando Perugino e compagni fremono, scalpitano, intendono chiudere definitivamente il discorso. «Pensiamo a centrare l’obiettivo primario e poi ci dedicheremo al record di vittorie», ammette Basile. Imbattuti e artefici di 17 successi consecutivi, gli azzurri tentano l’en plein, per lasciare un segno indelebile. «Proveremo a fare filotto: il che ci rende orgogliosi. Solo poche squadre ci sono riuscite», conclude fiducioso Basile. Si avvicina l’alba di un nuovo giorno.

Ultimo aggiornamento: 16:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA