Fuorigrotta-Ciampino,
Milucci dà la carica per l'anticipo

Giovedì 28 Novembre 2019 di Diego Scarpitti
Vincenzo Milucci
Black Friday? Il Futsal Fuorigrotta proverà a colorare l’ultimo venerdì di novembre di biancazzurro. «Niente scuse, scendiamo in campo per vincere», dice Vincenzo Milucci alla vigilia della decima giornata del campionato di serie A2, girone B. Arriva nell’anticipo al PalaCercola il Ciampino Anni Nuovi. Si gioca in un giorno inedito e in un orario insolito (ore 15). Capitan Fernando Perugino e compagni hanno le idee chiare.

«Vinciamo per restare in alto», carica i suoi l’eroe del derby con il San Giuseppe, autore del 2-2 ad un secondo dalla fine. «Quel gol fa già parte del passato, mi ha dato una grande emozione, ma ora pensiamo alla partita di domani che si annuncia una sfida ostica». Al nono posto in classifica, con 11 punti, il Ciampino è reduce dalla sconfitta interna con la Mirafin. In trasferta i ragazzi di Fabrizio Reali hanno ottenuto una sola vittoria sul campo del Castelfidardo, due pareggi con la Cioli Feros e l’Olimpus Roma, perso con Italpol e la capolista. Mario Paz e Cleverson Signori i migliori realizzatori con 9 gol e Matheus Dener (7 reti), giocatore di assoluto valore.

In formazione completa il Fuorigrotta, che recupera Attilio Arillo e Renzo Alfredo Grasso: entrambi hanno scontato il turno di squalifica con la Lazio. Il club presieduto da Serafino Perugino intende chiudere il girone d’andata nel migliore dei modi, sperando di guadagnare terreno in classifica e riprendersi il secondo posto.

Fiducioso Milucci. «Sto recuperando la condizione. Il campionato è ancora lungo e apertissimo. Noi crediamo nella rimonta, vogliamo stare in alto». Ultimo aggiornamento: 23:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA