Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il Milan vince il trofeo Davide Nuzzo,
premiato il napoletano Vanacore

Mercoledì 25 Maggio 2022 di Gianluca Agata
Il Milan vincitore del Davide Nuzzo Under 12

28 team in campo, 14 squadre professionistiche, quattro paesi europei, cinque Hotel, 4 aerei, 4 treni, 11 Transfert, 435 atleti, 85 tra Coach e Dirigenti. Questo è stato l’VIII Memorial Internazionale Davide Nuzzo Estra cup, la Festa di Davide Nuzzo, promessa del calcio napoletano scomparsa tragicamente in un incidente stradale vittima di un pirata della strada. L’Elite del calcio Italiano ed europeo Under 12 riunita sui campi di Arezzo dalla Bdf Sport Event per dare seguito a una promessa nata otto anni fa sui campi del Grillo di Marano e culminata con uno tra i tornei di maggiore interesse internazionale per la categoria. In campo Napoli, Juventus, Roma, Inter, Atalanta, Lazio, Bologna, Empoli, Cesena, Pordenone. Poi Liverpool e Sant'Etienne, ma anche le svedesi Brommapojkarna e Djurgardens per fare di questo torneo un punto di riferimento mondiale. Salvatore Fresi testimonial della manifestazione. L'evento, patrocinato dal Comune di Arezzo e sostenuto dalla Fondazione Arezzo Intour, ha vissuto anche un momento di solidarietà con le magliette delle squadre, tra cui quella di un Zlatan Ibrahimovic (autografata), donate a Casa Thevenin che si occupa di ragazze madri. Per la cronaca, i giovani giocatori del AC Milan hanno trionfato in finale 2-0 contro gli svedesi del Brommapojkarna. In semifinale i rossoneri avevano sconfitto ai rigori (9-8, 2-2 i regolamentari) il Liverpool mentre gli svedesi avevano avuto la meglio sulla Juventus per 2-0. Ma non solo Milan. Tra i premi individuali miglior istruttore Phil Carnock del Milan. La squadra del torneo miglior portiere del Bromma, poi Olivieri (Empoli), Aurell (Dujugardens), Anderson (Bromma), Foroni (Inter), Scarnato (Juventus), Borsa (Milan), Vanacore (Napoli), Russomando (Blue Devils). Miglior giocatore del torneo Luca Eden Liverpool. Capocannonieri con 10 gol Sorrentino (Milan) e Jhosep (Liverpool). Rivelazioni del torneo le due società dilettantistiche C.S. Olimpiadi Scuola Calcio - Bisceglie Donatello Calcio.
"Otto anni fa - racconta Luigi Santoro, organizzatore della manifestazione ci ponemmo un obiettivo. Far vivere il nome di Davide Nuzzo nella testa della gente attraverso quello che a lui più piaceva: il calcio. Ci siamo riusciti. Ne parlano tutti i migliori direttori sportivi, molti dei quali ad Arezzo. Ne parlano gli organizzatori di altri tornei in Italia e all'estero che chiedono di partecipare; ne parlano i ragazzi ed i genitori. Davide vive. Agonisticamete parlando abbiamo avuto semifinali e finali con mille persone sugli spalti. La finale è stata una partita bella e intensa. La serata di gala ha avuto un momento toccante nella consegna delle maglie all'associazione Casa Thevenin". E l'asticella si alza ancora di più. "Il Comune di Arezzo ci ha dimostrato grande disponibilità e il prossimo anno saremo sempre più in sinergia pensando ad entrare nel centro storico della città. Poi quanto alle squadre si punta a grossi club di caratura mondiale per fare del Davide Nuzzo un trofeo conosciuto nei cinque continenti".  

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA