Il Real San Giuseppe saluta
Chimanguinho: il pivot va a Roma

Domenica 10 Gennaio 2021 di Diego Scarpitti
Chimanguinho

Scelte e saluti. Via alle trattative e alle cessioni. Si apre la più lunga finestra di mercato che abbia mai interessato il calcio a cinque. Fino al 26 febbraio spazio agli acquisti. Niente cashback di Natale e di Stato. Semplice rimedio e soluzione per potenziare la squadra e aggiungere tasselli mancanti. Movimenta subito la sessione invernale il Real San Giuseppe. Termina il rapporto d’amore tra il club presieduto da Antonio Massa e Leandro Moreira Chimango. Per il pivot classe 1986 si aprono le porte dell’Olimpus Roma, che transita dalla serie A alla A2.

Con immenso piacere i tifosi gialloblù ricorderanno 18 mesi incredibili e irripetibili, contrassegnati da 52 reti in 33 presenze. Protagonista indiscusso della storica promozione, Chimanguinho ha trascinato i campani a suon di gol, imponendosi nella classifica marcatori con 36 reti nel girone B, senza tralasciare le 10 segnature tra Coppa Italia e Coppa Divisione.

L’ex giocatore del Rieti aveva ereditato la maglia numero 10 di Lino Suarato, griffando 6 centri prima di trasferirsi alla Roma. «Grazie di tutto, Leandro: resterai per sempre nei cuori gialloblù».

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA