Real San Giuseppe a tinte carioca:
ecco Elisandro Teixeira Gomes

Lunedì 1 Giugno 2020 di Diego Scarpitti
Elisandro Teixeira Gomes
Tasselli e mercato. Colpi e cessioni animano il calcio a 5. Scenari gustosi sul parquet. In entrata e in uscita c’è fermento e movimento. La Campania potrebbe ritrovarsi con ben quattro squadre in serie A1. Indiscrezione e possibili scenari. Alla Feldi Eboli e alla Sandro Abate si aggiungerebbero il Futsal Fuorigrotta (per meriti sportivi) e il Real San Giuseppe (campionato vinto in A2). Ipotesi concreta, che affascina e fa' sognare i tifosi.
 
Il club del presidente Serafino Perugino alla ricerca del nuovo allenatore. Sondaggi e trattative in corso. Intanto Eric Silva, Vinicius Ricardo Duarte e Gonza Pires salutano. «Abbiamo avuto la fortuna di condividere il cammino della promozione in A2 insieme a Eric e Duarte. Due ragazzi eccezionali e annata fantastica», ricorda il direttore generale Pasquale Scolavino. Minutaggio diverso quello di Pires, che «ha avuto poche possibilità di mettersi in luce, ma ha mostrato dal primo giorno serietà e professionalità».

Campagna faraonica. Dopo il mancino Massimo De Luca ecco un brasiliano al servizio del tecnico posillipino Andrea Centonze. Indosserà la maglia gialloblù Elisandro Teixeira Gomes. Il pivot carioca va ad arricchire un roster già ambizioso e di rilievo. Palmares nutrito quello del classe 1986. San Paolo, Corinthians, Benfica. Gol e titoli, Coppa e Supercoppa portoghese, per poi approdare all'Inter Movistar. Liga, due Supercoppe spagnole e la Uefa Futsal Cup nell’ultimo biennio.

Dalla provincia all’impero. Espansione massima per il team del presidente Antonio Massa, dalla promozione in serie C2 soltanto sei anni fa a sogni di gloria. Trattativa condotta e conclusa dal direttore sportivo Adriano Masi. © RIPRODUZIONE RISERVATA