Il ritorno in patria di Massimo De Luca:
vestirà la maglia del Real San Giuseppe

Venerdì 22 Maggio 2020 di Diego Scarpitti
Massimo De Luca
Sempre in gol. Non smette mai di inseguire i suoi sogni. Euro 2022 il prossimo traguardo, avendo già vinto il titolo continentale nel 2014. Durante il Main Round FIFA Futsal World Cup, disputato al PalaSele, con la maglia verde dell’Italfutsal mise a segno la rete del 3-0 (la decima personale in azzurro) e la Nazionale di Alessio Musti superò l’Inghilterra 4-1. Corteggiato da diverse compagini, il laterale napoletano Massimo De Luca ha sciolto le riserve e giocherà il prossimo campionato con la maglia del Real San Giuseppe. Possibile l’ipotesi serie A1, dipenderà da quanto deciderà il Consiglio Federale della Lega nazionale dilettanti venerdì 22 maggio.

«Bisogna attendere l’ufficialità. In pratica il Real San Giuseppe ha vinto il campionato di A2. Merita la serie A1», spiega il mancino classe 1987. Girone B interrotto da capolista a cinque giornate dal termine, causa emergenza pandemica da Covid-19. Ritroverà in gialloblu il portiere Francesco Molitierno, compagno di squadra al Lollo Caffè Napoli. «Progetto ambizioso e convincente, che rispecchia la mia voglia di puntare in alto e tornare a casa. Ha influito la volontà di giocare nella mia città. Il presidente Antonio Massa mi ha voluto fortemente e ne sono onorato. Mi ha convinto subito», ammette l’ex capitano del Napoli per tre anni.

«Spero di vincere e alzare qualche trofeo con la maglia del Real San Giuseppe», auspica l’ex punta di diamante del Rieti. Il mancino va ad impreziosire il roster allenato dal tecnico posillipino Andrea Centonze, riconfermato in panchina. Contratto di un anno per il mancino partenopeo, che ambisce a fare bene sul parquet. © RIPRODUZIONE RISERVATA