Milan-Napoli femminile, Pistolesi:
«Consapevolezza e fiducia per la salvezza»

Sabato 17 Aprile 2021 di Diego Scarpitti
Alessandro Pistolesi

«Consapevolezza e fiducia». E' questo il mantra scelto alla vigilia della sfida Milan-Napoli femminile dal tecnico Alessandro Pistolesi per invitare le azzurre a non fare calcoli. «Queste settimane di stop ci hanno consentito di recuperare le ragazze con qualche acciacco. Pesa l’infortunio di Vivien Beil ma ci da una spinta in più per concludere al meglio il campionato. Vogliamo regalarle un sorriso così come a tutti».

 

In Lombardia saranno assenti l’attaccante Despoina Chatzinikolau ed la bionda centrocampista tedesca, che sarà operata lunedì. Venticinque convocate, compresa la giovane Carminia Botta. «Affrontare il Milan è complicato, la classifica parla da sola. La formazione di Maurizio Ganz ha perso soltanto con le bianconere. E’ l’anti Juve per eccellenza», osserva l’allenatore toscano.

«Cercheremo di rispondere con le armi dell’entusiasmo. A Milano a viso aperto, non possiamo fare altrimenti». Capitan Paola Di Marino e compagne riprendono il discorso salvezza. Al Centro Sportivo Vismara 18esima giornata di serie A e fischio d’inizio alle ore 12.30 (diretta TimVision). «Non possiamo fermarci e possiamo soltanto pensare di fare risultato».

Pistolesi confida nella forza del gruppo e nella voglia di riscatto. «Non esistono partite scontate, non lo sarà l’esito di questa e non lo saranno le prossime». Arginare Valentina Giacinti e le rossonere non sarà affatto agevole. Confronto sul rettangolo verde impegnativo, con un occhio alla diretta concorrente per la salvezza. «Il San Marino ha un calendario migliore del nostro sulla carta ma le ragazze stanno attraversando un ottimo periodo di forma ed hanno un carico di entusiasmo che potrà aiutarci molto sia domani contro il Milan che in generale nel rush finale di stagione», conclude Pistolesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA