Futsal Fuorigrotta-Tombesi Ortona 3-3:
i biancazzurri frenano al PalaCercola

Domenica 9 Febbraio 2020 di Diego Scarpitti
Fuorigrotta
Spina nel fianco. Tombesi Ortona frena la corsa del Futsal Fuorigrotta. Mezzo passo falso per capitan Fernando Perugino e compagni al PalaCercola, che non vanno oltre il 3-3. Sfuma, dunque, il tentativo di riscatto contro i gialloverdi. Stop inatteso e inseguimento rallentato alla capolista Real San Giuseppe, che si allontana in classifica, portandosi a +7 lunghezze di distacco. Per i biancazzurri non arriva il decimo sigillo consecutivo. Sempre al secondo posto, i napoletani dispongono di 13 punti sul Futsal Cobà, al terzo posto in griglia.

Presagi. «Ero preoccupato alla vigilia. Classica gara dove si può scendere in campo con la mente più rilassata, sapendo delle assenze importanti degli avversari. Sono pensieri inconsci che si possono insinuare nella mente dei ragazzi. Pazienza. Faremo tesoro degli errori commessi», spiega il tecnico Fabio Oliva, che analizza il pari maturato tra le mura amiche. «Buona gara ma è mancata la consueta cattiveria agonistica. Il pareggio non cancella quanto di buono fatto fino ad oggi. Lavoreremo di più e meglio», assicura Oliva.

Il primo tempo si chiude 1-0 con la rete di Jorginho: palla sotto la traversa. Nella ripresa il brasiliano sfiora il raddoppio e poi fornisce l’assist vincente a Perugino, che insacca (2-0) e scambia il «cinque» con il direttore sportivo Nicola Ferri e il resto della panchina. In ripartenza Piovesan accorcia, dopo innumerevoli tentativi non concretizzati dai padroni di casa. Porta nuovamente il Fuorigrotta a +2 Arillo (3-1). Sotto misura Iervolino riapre il match (3-2). Commette fallo il numero 22 su Perugino e rimedia il secondo cartellino giallo: espulso Iervolino e Fuorigrotta in superiorità numerica. Putano tiene a galla Ortona, che a 14” dalla sirena graffia con il portiere di movimento Piovesan (3-3).

Prossimi scenari. «Siamo proiettati all’impegno di mercoledì 12 febbraio in Coppa Italia. Qualche giorno per resettare. Ho grande fiducia nel gruppo. Mi aspetto una reazione immediata da parte dei ragazzi», auspica Oliva. Alle porte l’Atletico Cassano al PalaCercola. Ultimo aggiornamento: 19:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA