Napoli femminile, Fiorentina
travolgente a Barra: 5-2

Domenica 30 Agosto 2020 di Diego Scarpitti
Deppy
Napoli femminile a quota zero, Fiorentina a punteggio pieno. Finisce 2-5 a Barra. Incassano la seconda sconfitta consecutiva le azzurre e rimediano una pesante manita. Prima volta allo stadio Caduti di Brema e primo ko interno a porte chiuse. Super Sabatino annichilisce la retroguardia partenopea, sfruttando gli errori difensivi delle tartarughine.

Ilude al 19’ la punizione di Errico, che esulta abbracciando il tecnico Marino. La risposta non si fa attendere. Cross di Bonetti e di testa insacca Sabatino al 32’, ristabilendo la perfetta parità. Pesa come un macigno il retropassaggio rovinoso di Groff, che al 42’ regala letteralmente il vantaggio alle ospiti, beffando la francese Mainguy in controtempo. All'intervallo Napoli sotto di un gol.

Nella ripresa la Fiorentina accelera e colpisce tre volte con Mascarello (50’), dagli undici metri con Sabatino (rigore cagionato da Cafferata che frana su Neto al 59’), che deposita la palla in rete anche con una volée mancina. Accorcia il Napoli con la greca Chatzinikolaou (66’): prima marcatura in serie A per l’attaccante ellenica. In tuffo Deppy, dopo la traversa centrata dalla distanza da Errico.

Abile la Fiorentina, non con la tradizionale maglia viola ma con la terza divisa biancorossa, a capitalizzare le disattenzioni delle padroni di casa, ingenuo il Napoli che serve su un piatto d’oro l’intera posta in palio alle quotate colleghe.
 Ultimo aggiornamento: 31 Agosto, 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA