Napoli femminile, Marino:
«Riprendiamo la volata promozione»

Venerdì 17 Gennaio 2020 di Diego Scarpitti
Giuseppe Marino
Verso la meta. Operazione rilancio per capitan Emanuela Schioppo e compagne, chiamate a riprendere la volata promozione. «Andiamo avanti per la nostra strada, fatta di prestazioni nelle quali ricerchiamo sempre il risultato attraverso il gioco, perché questa è l'unica via che ci permetterà di centrare il nostro obiettivo». Concretezza e serietà.

Alla vigilia di Napoli femminile – Permac Vittorio Veneto, ultima giornata del girone di andata, il tecnico Giuseppe Marino spiega il suo pensiero e presenta il match interno di domenica 19 gennaio (ore 14.30) a Casamarciano. «La partita con il Vittorio Veneto arriva in un momento delicato. Ogni gara è una finale. A Ravenna risultato figlio di sfortuna. La nostra medicina il lavoro e l’allenamento settimanale».

Ambiente sereno. «Identità e comando. Siamo fermamente convinti della nostra filosofia di gioco», ammette il coach azzurro, facendo leva sull’orgoglio delle tartarughine. Nessun contraccolpo. «In un anno ci possono essere della partite in cui la palla non vuole entrare. Continuiamo a lavorare sulle certezze. Serve un pizzico di cattiveria, per essere una squadra affamata», predica Marino.

Anno di battaglia il 2020. «Abbiamo conquistato un punto in due partite, commesso qualche errore di troppo da parte nostra, però sono soddisfatto di come le ragazze sono state in campo». Dal pareggio con la Roma (3-3) e il ko esterno con il Ravenna (1-0) lezione e linfa per riscattarsi. «Le insidie sono sempre dietro l'angolo nel corso dei novanta minuti e il campionato è molto equilibrato».

Gruppo al completo. Abbondanza di scelte per Marino e nessuna defezione. Ufficializzata la partnership del Napoli femminile con Radio Marte: fino al termine della stagione aggiornamenti e approfondimenti delle azzurre sulle frequenze dell’emittente radiofonica. Contro il Vittorio Veneto, reduce dal pari (0-0) con la Riozzese, le giocatrici del Napoli pronte al riprendere il cammino. © RIPRODUZIONE RISERVATA