Napoli femminile-Pomigliano,
verdetto finale a Cercola

Venerdì 13 Maggio 2022 di Diego Scarpitti
Sejde Abrahamsson

Verdetto finale. La serie A si decide a Cercola. Gli ultimi 90 minuti del campionato decreteranno chi conserverà la massima categoria e nel derby all’ultimo respiro tra Napoli femminile e Pomigliano una necessariamente saluterà l’eminente palcoscenico.

«E’ una partita decisiva. Dobbiamo essere concentrate e dare tutto in campo», spiega alla vigilia Sejde Abrahamsson. Azzurre in corsa per la salvezza, dopo il pareggio esterno con il Sassuolo (0-0) e il successo in casa dell’Empoli (1-3). «Sarà una sfida difficile e abbiamo il destino nelle nostre mani», avverte la giocatrice svedese di Orebro. Soltanto un punto divide il club presieduto da Lello Carlino (19) da quello di Raffaele Pipola (20).

 

A capitan Paola Di Marino e compagne servirà un unico risultato. «Sarà importante avere il supporto del pubblico», osserva il difensore classe 1998. «Spogliatoio tranquillo», afferma il numero 22. «Siamo serene e determinate a voler ripetere le ultime due prestazioni», conclude Abrahamsson.

Fischio d’inizio alle ore 14.30, in diretta TimVision. Sarà possibile acquistare i biglietti esclusivamente al seguente link: https://www.go2.it/evento/napoli_femminile_vs_pomigliano_femminile/5651. Il botteghino dello stadio Giuseppe Piccolo resterà chiuso nel giorno della partita: occorre munirsi in anticipo del tagliando di ingresso.

Assenti della 22esima giornata il portiere Rachele Baldi (riconfermata tra i pali la spagnola Yolanda Aguirre), l’attaccante greca Despoina Chatzinikolaou e quella bulgara Evdokija Popadinova. A disposizione di Roberto Castorina e Giulia Domenichetti 21 calciatrici: aggregata al gruppo Marika Caputo. Un solo risultato in favore delle azzurre: la vittoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA