Napoli femminile-Roma,
la sfida dell'ex Rachele Baldi

Sabato 22 Gennaio 2022 di Diego Scarpitti
Rachele Baldi

Prova di maturità. Un’altra, l’ennesima. Gli esami non finiscono mai per il Napoli femminile, chiamato a dare continuità dopo il punto d’oro strappato a Milano. Allo stadio Giuseppe Piccolo di Cercola arriva la Roma dell’ex Valeria Pirone. Ed è subito Derby del Sole.  

Avventura. «Ho accettato questa nuova sfida per rimettermi in gioco e per avere più spazio. Ho accolto con piacere la proposta del Napoli e spero di poter dare tutto a questa squadra per centrare l’obiettivo salvezza», spiega il portiere Rachele Baldi dai trascorsi giallorossi.

Ambiente. «Ho trovato un gruppo carico e voglioso. Le azzurre hanno dato tutto nella gara contro l’Inter e il risultato parla da solo», osserva il numero 94. «È una squadra che può fare molto di più», esorta convinta l’estremo difensore nata a Prato. La 13esima giornata sarà trasmetta da TimVision, come di consueto, visibile in quattro continenti. «E’ un match che sentirò tanto dal punta di vista emotivo, perché ritrovo le mie vecchie compagne, a cui sono molto legata», ammette Rachele. «Adesso, però, vesto un’altra maglia e altri colori. Farò di tutto per conquistare almeno un punto contro la Roma», auspica fiduciosa Baldi.  

Partita. Fischio di inizio alle ore 12.30. Il club presieduto da Lello Carlino ha ritenuto opportuno di consentire l’ingresso gratuito ai tifosi (nel rispetto delle norme anti-Covid) fino al riempimento del 50% della capienza dell’impianto. La coppia Domenichetti-Castorina dovrà fare a meno della greca Deppy Chatzinikolaou, rientrata in Italia ma non al meglio della condizione, e della giovane Francesca Zavarese, ancora ai box per noie muscolari. Prima convocazione per Emma Errico: il suo un ritorno all’ombra del Vesuvio, dopo la salvezza conquistata all’ultima giornata proprio contro la Roma nello scorso campionato il 22 maggio (2-2). A disposizione la svedese Sejde Abrahamsson e la spagnola Sara Tui.

Mercato. La società capitolina ha annunciato il rinnovo dell’attaccante Alice Corelli fino al 2024. La formazione allenata da Alessandro Spugna, seconda forza della serie A, aggiunge ad una rosa di qualità Beata Kollmats, difensore classe 1992, la quarta svedese a vestire la maglia della Roma, dopo Hilda Petronella Ekroth, Marija Banusic (in forza al Pomigliano) ed Emma Lind. Non prenderà parte alla seconda giornata di ritorno la centrocampista brasiliana Thaisa Moreno, risultata positiva al Coronavirus.

Si preannuncia una sfida molto impegnativa con le ex Kaja Erzen, Heden Corrado ed Emma Severini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA