Opificio 4.0 Cmb-Napoli Futsal,
azzurri nelle mani di Molitierno

Venerdì 15 Ottobre 2021 di Diego Scarpitti
Napoli Futsal

Nelle mani di Francesco Molitierno. Il Napoli Futsal si affida al suo numero 1, che in campo, però, esibisce la maglia 22. Al primo anno all’ombra del Vesuvio, il portiere romano classe 1989, che proprio ieri ha festeggiato il suo 32esimo compleanno, lancia l’operazione riscatto. Azzurri ancora in fase di rodaggio nel massimo campionato.

«Stiamo aspettando la prima vittoria stagionale». Dopo il ko maturato con i campioni d’Italia dell’Italservice Pesaro, è andato stretto il pareggio interno con Ciampino Aniene. «Prestazione e  voglia non sono mancate e ogni componente della squadra ha dato il suo contributo. Tutti desideravamo il primo successo alla presenza del nostro pubblico», ammette Molitierno, punto fermo anche dell’Italfutsal di Massimiliano Bellarte.

«Guardiamo avanti. Domani contro Opificio 4.0 Cmb sarà un’altra partita dura, fuori casa, su un campo caldo e contro una formazione molto forte, che ha condotto un mercato importante», avverte alla vigilia l’estremo difensore azzurro. «Prendiamo atto degli errori commessi, proviamo a correggerli e a scendere affamati sul parquet», carica i suoi Molitierno. «Andiamo in Basilicata con la consapevolezza di fare nostro il risultato», auspica convinto.  

Terza giornata a Policoro (ore 18.30) per capitan Fernando Perugino e soci. Lucani allenati da Lorenzo Nitti. «Ci conosciamo bene, abbiamo lavorato insieme a Latina ed entrambi sappiamo come giocano le nostre squadre», afferma Piero Basile. Padroni di casa reduci dal duplice insuccesso: 5-4 interno con il Pesaro, 2-1 con L84.

«Abbiamo analizzato quanto accaduto al PalaCercola e sappiamo che dobbiamo commettere meno ingenuità, perché dal punto di vista offensivo abbiamo creato veramente tantissimo», ribadisce l’allenatore di Martina Franca. «Bisogna ricreare le stesse occasioni del turno precedente, ma subire di meno. Complicato incassare tre o quattro gol, e provare a vincere il match. Conterà l’approccio giusto», conclude Basile. Su www.futsaltv.it. sarà possibile seguire l’incontro.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA