Real San Giuseppe, torna il sorriso:
gialloblu ne fanno 8 a Sandro Abate

Sabato 20 Novembre 2021 di Giuliano Pisciotta
Real San Giuseppe, torna il sorriso: gialloblu ne fanno 8 a Sandro Abate

Poco più di un mese. Tanto è trascorso per rivedere un Real San Giuseppe vittorioso in campionato. Sotto i colpi dei vesuviani oggi è caduta la Sandro Abate Avellino, rimasta in partita fino al parziale 4-2, ma poi crollata definitivamente nella ripresa.

Il match è stato tiratissimo nel primo tempo, con occasioni su entrambi i versanti ma punteggio sbloccato solo al 12'. Nel giro di 2 minuti e mezzo effettivi è arrivato il rapido botta e risposta con Petrov per il Real e l'immediato pareggio con il gol dell'ex Lolo Suazo, prima del nuovo vantaggio gialloblu siglato da Patias. Tra il 17' e il 18' un nuovo botta e risposta, con Crema per il parziale 3-1 e Avellino che manda le squadre sul 3-2 all'intervallo.

Nella ripresa Joselito imprime la sua firma sul match, realizzando il poker per il Real e ispirando diverse azioni dei suoi. Un salvataggio provvidenziale di Imparato sulla linea di porta di fatto fa capire alla Sandro Abate che non è la giusta serata per tentare la via della rimonta.

Petrov ne fa due nel giro di un minuto, portando a casa il pallone del match. Poi ci pensa Salas a realizzare una doppietta che chiude definitivamente i conti sul punteggio di 8-2. Una corposa boccata di ossigeno per il Real San Giuseppe, che si allontana dalla zona playout e si accoda al lungo trenino playoff. Ma è troppo presto per fare i conti. Nel prossimo weekend i ragazzi di Tarantino saranno chiamati a una trasferta da brivido contro Syn-Bios Petrarca, capolista schiacciasassi del campionato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA