Sassuolo-Napoli femminile
con l'ex Pirone da tenere d'occhio

Venerdì 4 Settembre 2020 di Diego Scarpitti
Valeria Pirone
Un gol alla Roma, una doppietta contro l’Inter. Maglia numero 9, classe 1988, nata a Torre del Greco. Custodisce gelosamente nel suo cuore gli 11 anni vissuti da protagonista con il Napoli. Alla Stazione Marittima sorteggiò i calendari per le Universiadi un anno fa, domani sera (ore 20.45) affronterà la sua ex squadra allo stadio Enzo Ricci. Vigilia particolare per Valeria Pirone, grande ex di turno. In Emilia Romagna si è subito messa in luce, firmando nelle prime due giornate 4 punti.

Si accendono i riflettori su Sassuolo-Napoli femminile. A porte chiuse, nel terzo turno di campionato, il bomber neroverde incontrerà una compagine desiderosa di riscatto, dopo i due ko maturati con Bari e Fiorentina. La centrocampista catanese Giulia Risina spinge le sue compagne ad invertire la rotta. «Una bella emozione l’esordio in serie A, anche se sono subentrata a partita già compromessa sul 5-1. Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, ad alti ritmi contro una squadra che ogni anno lotta per lo scudetto e partecipa alla Champions League. Non è mai facile affrontare formazioni di tale spessore». Prima esperienza nella massima serie per la 24enne siciliana. «Si nota la differenza tra A e B. Credo, però, che basti poco, magari anche una semplice iniezione di fiducia e autostima per iniziare a risalire la china».
 
 

Non saranno del match il difensore Mariah Cameron, ancora negli Stati Uniti in attesa di poter tornare in Italia, ed Eleonora Goldoni, bloccata da un problema al ginocchio. «La sfida con il Sassuolo sarà trasmessa su Sky Sport Serie A (e su Timvision): un motivo di determinazione e non di emozione, uno stimolo in più per far bene e portare i primi punti a casa, si spera». E’ il comune sentire del Napoli femminile, espresso da Giulia Risina.
 
In caso di emergenza il tecnico Giuseppe Marino, come il suo autorevole collega Walter Mazzarri, dismetterà la giacca griffata Sottotono, la sartoria partenopea che ha scelto di supportare il Napoli femminile in questa stagione, vestendo l’allenatore azzurro in occasione delle gare ufficiali. © RIPRODUZIONE RISERVATA