Ferrari, Binotto è pronto a dimettersi dal ruolo di team principal

La scuderia di Maranello ripartirà con l'ingegnere francese Vasseur

F1, Ferrari. Binotto è pronto a dimettersi dal ruolo di team principal. E' questione di ore.
F1, Ferrari. Binotto è pronto a dimettersi dal ruolo di team principal. E' questione di ore.
di Sergio Arcobelli
Venerdì 25 Novembre 2022, 12:04 - Ultimo agg. 16:32
3 Minuti di Lettura

Mattia Binotto e Ferrari: è finita. Il team principal della Rossa di Maranello ha deciso di lasciare il suo ruolo per mancanza di fiducia da parte dei vertici della Ferrari, guidata dal presidente John Elkann. Per l’annuncio ufficiale della risoluzione del rapporto, rivela il Corriere della Sera, è solo una questione di ore. Ma ormai il dado è tratto.

Le strade tra la Ferrari e Binotto, dunque, si separano. Una separazione già annunciata il 15 novembre, prima dell’ultimo Gran Premio di Abu Dhabi, quando era girata la voce che Frederic Vasseur, attuale team principal dell’Alfa Romeo (motorizzata Ferrari) e amministratore delegato del gruppo Sauber, avrebbe preso il posto di un Binotto sulla graticola per la gestione dell’ultima annata deludente della Rossa. L’indiscrezione, però, poi era stata smentita dalla Ferrari. Ma i vertici di Maranello stavano in realtà già pianificando il cambio di “allenatore” dopo una stagione conclusa in calando rispetto al grande avvio.

Leclerc: «Un sogno, vincere a Monza è come vincere dieci Gp»

Con le dimissioni del tecnico reggiano, che lascia dopo una lunga carriera tutta in azienda e dopo aver preso tre anni fa il posto di Maurizio Arrivabene, la faccenda sembra cominciare a delinearsi. Con ogni probabilità inizierà la nuova gestione Vasseur, ingegnere francese di 54 anni, che si insedierà a capo della Gestione Sportiva della scuderia per eccellenza in Formula 1. La speranza, per i tifosi ferraristi, è che possa essere la persona giusta al posto giusto per rilanciare il Cavallino dopo l’ennesima annata senza titolo Mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA