Ferrari, Binotto promuove la ​SF90:
«È stabile ma la vorrei più affidabile»

Venerdì 1 Marzo 2019
La nuova Ferrari SF90 »è bilanciata e stabile in frenata, la vorrei vedere complessivamente più affidabile. Per vincere dovremo essere i più forti e ancora non lo siamo«. È il primo bilancio dopo i test di Montmelò fatto da Mattia Binotto, alla sua prima stagione da team principal della Rossa. «Dobbiamo pensare alla Ferrari - ha aggiunto nella conferenza stampa, rilanciata da Sky - Sono contento che Hamilton pensi che noi siamo forti, ma lo sono anche loro. Presumo saremo molto vicini».

«Sono state giornate intense e ci stiamo concentrando su noi stessi. Sono contento che Hamilton pensi che noi siamo forti, ma lo sono anche loro. Presumo saremo molto vicini - prosegue il team principal delle Rosse -. Nei test non è andato tutto liscio, vedi l'incidente a Vettel. Credo sia stato comunque un episodio sfortunato, un qualcosa di impossibile da prevedere e evitare. Sembra che un corpo esterno abbia colpito il cerchione«. Nessun dubbio sull'arrivo di Charles Leclerc in Ferrari: «È un ottimo pilota - ha detto Binotto - sta cercando di imparare a lavorare con i nostri tecnici. Non sono questi test che ci stanno convincendo rispetto alla nostra scelta di prenderlo in Ferrari. Non chiederemo a Leclerc di far passare Vettel, ma essendo già campione e molto esperto per ora è Seb il pilota di riferimento» Ultimo aggiornamento: 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA