Ferrari, Binotto indica la strada:
«Anno particolare, sfide in parallelo»

Martedì 11 Febbraio 2020
«Questa è la 66/a vettura che viene costruita in Scuderia Ferrari, frutto di lavoro, sacrificio, impegno. Questo è un anno davvero particolare: affronteremo le sfide del 2020 e, in parallelo, svilupperemo la vettura per l'anno venturo». Lo ha detto, alla presentazione della nuova monoposto al Teatro Valli di Reggio Emilia, Mattia Binotto, team principal Ferrari. «Il nostro gruppo deve crescere, imparerà dagli errori fatti, dobbiamo concentrarci su affidabilità. La sfida che ci attende nel 2021 è una sfida epocale, uno dei cambi più grossi dall'inizio della Formula uno».

Sarà un anno «con tante cose da celebrare: la Ferrari c'è sempre stata, fin dall'inizio. Non è mai mancata, è la squadra più vincente di sempre. Siamo orgogliosi, la competizione fa parte del nostro Dna: la Ferrari c'è stata e ci sarà sempre. È parte integrante della Formula 1».
Ultimo aggiornamento: 19:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA