Vettel si prepara per Silverstone:
«Curve top, qui si respira la storia»

Martedì 9 Luglio 2019
«Credo che gareggiare a Silverstone sia speciale per tutti i piloti perché quella inglese è una pista molto bella, con tante curve veloci. Ô anche molto tecnica, specialmente nella prima parte, dove ci sono le curve nuove: per chi corre in Formula 1 ci sono poche sequenze più belle di quella formata da Maggots-Becketts-Chapel che introduce all'Hangar Straight. Credo che a un pilota quelle curve non possano non piacere, e certamente io le adoro». Sebastian Vettel si prepara alla sfida britannica nella speranza che la Ferrari possa dare una svolta alla stagione. «Abbiamo vinto qui lo scorso anno e questo è anche il luogo in cui la Scuderia Ferrari ha conquistato la sua prima affermazione in Formula 1 tanto tempo fa - spiega il tedesca -. Qui a Silverstone respiri la storia del motorsport e anche quella della Ferrari». Dopo la delusione in Austria, con la vittoria sfumata all'ultima curva, Charles Leclerc ci riprova: «Sono contento di tornare in pista sul tracciato di Silverstone. Questo circuito è molto bello da guidare e propone una serie di curve che per noi piloti sono veramente straordinarie, specie con queste vetture dal carico aerodinamico così elevato. Come sempre siamo pronti a dare il massimo per ottenere il miglior risultato possibile». Ultimo aggiornamento: 14:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA