Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

GP di Spielberg, gara sprint:
Verstappen vince 'grazie' a Ferrari

Sabato 9 Luglio 2022 di Massimo Costa
Nella foto, Max Verstappen

"Avevamo un passo simile, loro hanno lottato all'inizio della gara e ho preso un certo vantaggio". Queste le parole di Max Verstappen al termine della gara Sprint. "Loro" sono i due piloti Ferrari che anziché tirarsi sui rettilinei del circuito di Spielberg per cercare di non far scappare la Red Bull dell'olandese, si sono dati battaglia sorpassandosi un paio di volte, con frenate al limite, allungate, e la Red Bull numero 1 ha salutato. Come a Silverstone, Verstappen ringrazia la politica del team principal Ferrari Mattia Binotto, e anche se si è trattato di una corsa sprint di 30 minuti, ha sempre permesso a Max di guadagnare 1 punto su Leclerc.

Al via, Verstappen ha chiuso la porta a Leclerc e alla prima curva ne ha approfittato Sainz che all'esterno è salito secondo davanti al compagno. Sainz è poi tornato davanti al compagno, ma Leclerc si è ripreso il secondo posto con una frenata al limite portando largo Sainz. E intanto, Verstappen aveva già 2"5 di vantaggio, imprendibile. Quarto posto finale per George Russell con la Mercedes mentre qiunto ha chiuso un ottimo Sergio Perez, partito 13esimo. E per il GP il messicano sarà un osso durissimo non solo per Russell, ma anche per le due Ferrari.

Esteban Ocon ha portato a casa la sesta piazza con l'Alpine-Renault, squadra stordita dalla mancata partenza di Fernando Alonso, costretto ai box al giro di ricognizione per un problema tecnico. Sorrisi in casa Haas-Ferrari per il settimo posto di Kevin Magnussen e il nono di Mick Schumacher. Il tedesco ha lottato a lungo con Lewis Hamilton, ma alla fine ha avuto la meglio il pilota Mercedes, ottavo, che si è preso l'ultimo punto disponibile. Hamilton al via è stato stretto da Pierre Gasly ed Alexander Albon, e si è rischiato di vedere un incidente simile a quello di Silverstone. L'Alpha Tauri è saltata in aria, ma per fortuna non si è ribaltata. Albon è poi stato penalizzato per avere spinto fuori pista Lando Norris, poi ha fatto lo stesso con Sebastian Vettel, finito in ghiaia dopo che aveva fatto una bella rimonta.

Sabato 9 luglio 2022, gara sprint

1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 23 giri
2 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1"675
3 - Carlos Sainz (Ferrari) - 5"644
4 - George Russell (Mercedes) - 13"429
5 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 18"302
6 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 31"032
7 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 34"539
8 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 35"447
9 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 37"163
10 - Valtteri Bottas (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 37"557
11 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 38"580
12 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 39"738
13 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 48"241
14 - Guan Yu Zhou (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 50"753
15 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 52"125
16 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 52"412
17 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 54"556
18 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'08"694

Ritirati
Sebastian Vettel

Non partito
Fernando Alonso

Il campionato piloti
1.Verstappen 189; 2.Perez 151; 3.Leclerc 145; 4.Sainz 133; 5.Russell 116; 6.Hamilton 94; 7.Norris 58; 8.Bottas 46; 9.Ocon 42; 10.Alonso 28; 11.Magnussen 18; 12Gasly 16; 13.Vettel, Ricciardo 15; 15.Tsunoda 11; 16.Zhou 5; 17.Schumacher 4; 18.Albon, Stroll 3.

Il campionato costruttori
1.Red Bull-Honda 339; 2.Ferrari 278; 3.Mercedes 210; 4.McLaren-Mercedes 74; 5.Alpine-Renault 70; 6.Sauber Alfa Romeo-Ferrari 51; 7.Alpha Tauri-Honda 27; 8.Haas-Ferrari 22; 9.Aston Martin-Mercedes 18; 10.Williams-Mercedes 3.
 

Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 16:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA