GP di Monza, prove libere 1:
Leclerc-Sainz davanti a tutti

Nella foto, Charles Leclerc
Nella foto, Charles Leclerc
di Massimo Costa
Venerdì 9 Settembre 2022, 15:55 - Ultimo agg. 20:21
3 Minuti di Lettura

Uno-due Ferrari nel primo turno libero, l'ideale per scaldare il pubblico che ha già cominciato ad invadere Monza. Il miglior tempo lo ha siglato Charles Leclerc in 1'22"410, ma Carlos Sainz si è piazzato secondo a soli 77 millesimi. Lo spagnolo però, per la sostituzione di parti della power unit e del cambio, avrà quindici posizioni di penalità in griglia di partenza. Non sarà il solo Sainz: Lewis Hamilton partirà domenica dal fondo griglia come Valtteri Bottas e Yuki Tsunoda. In penalità andranno anche i due piloti Red Bull: Max Verstappen pagherà cinque posizioni sullo schieramento, Sergio Perez dieci.

Buon inizio Ferrari dunque, subito veloce sul tracciato monzese, ma attenzione alla solita Red Bull e alla Mercedes. Verstappen nel suo giro veloce è stato rallentato alla Parabolica da Lando Norris costringendolo a non proseguire nel suo tentativo. L'olandese ha così terminato quinto a 4 decimi da Leclerc, ma la sensazione è che possa fare molto meglio. In casa Mercedes invece, si era arrivati a Monza temendo un weekend stile Spa, poco competitivo, ma nel primo turno George Russell e Lewis Hamilton sono al terzo e quarto posto. C'è ancora qualcosa da migliorare nell'assetto e i due piloti hanno sofferto nuovamente un eccesso di porpoising.

Dopo i tre top team, troviamo le due Alpine-Renault di Esteban Ocon (sesto) e Fernando Alonso (settimo), divise da 24 millesimi. Brillante ottavo Tsunoda con l'Alpha Tauri-Honda mentre in top 10 hanno concluso anche Valtteri Bottas con la Sauber Alfa Romeo-Ferrari e Daniel Riccairdo. L'australiano è in cerca di riscatto dopo le deludenti prestazioni offerte nelle qualifiche e gare precedenti. Bene la Williams-Mercedes, 11esima con Alexander Albon mentre il compagno Nicholas Latifi è nuovamente ultimo. In F1 è tornato Antonio Giovinazzi che ha partecipato alla FP1 con il team Haas-Ferrari. L'italiano ha subito evidenziato un ottimo stato di forma terminando ad appena 3 decimi dal compagno Kevin Magnussen. Con la Aston Martin-Mercedes di Sebastian Vettel, ha girato Nyck De Vries.

Venerdì 9 settembre 2022, libere 1

1 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'22"410 - 25
2 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'22"487 - 23
3 - George Russell (Mercedes) - 1'22"689 - 27
4 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'22"831 - 24
5 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'22"840 - 27
6 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'23"075 - 28
7 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'23"099 - 26
8 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'23"260 - 26
9 - Valtteri Bottas (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'23"394 - 27
10 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'23"511 - 26
11 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'23"529 - 24
12 - Guan Yu Zhou (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'23"570 - 28
13 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'23"640 - 27
14 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'23"661 - 21
15 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'23"688 - 28
16 - Lando Norris (McLaen-Mercedes) - 1'23"856 - 27
17 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'24"006 - 24
18 - Antonio Giovinazzi (Haas-Ferrari) - 1'24"317 - 22
19 - Nyck De Vries (Aston Martin-Mercedes) - 1'24"731 - 24
20 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'24"941 - 24

© RIPRODUZIONE RISERVATA