Gp Spagna, Hamilton al comando:
Verstappen sbaglia, Leclerc è terzo

Venerdì 7 Maggio 2021 di Massimo Costa
Nella foto, Lewis Hamilton

Lewis Hamilton? Sereno, cattivo, coinvolgente. Max Verstappen? Tanti piccoli errori, forzature esagerate, nervosetto. Questo potrebbe essere il riassunto del secondo turno libero del GP di Spagna a Montmelò. Giornata, quella del venerdì, che ha proposto una Mercedes che, all'apparenza, ha compiuto un altro passetto in avanti. Hamilton ha chiuso al comando con 1'18"170, il fido compagno di squadra Valtteri Bottas, leader del turno mattutino, è poco distante, in seconda posizione, a 139 millesimi.

Le due Red Bull-Honda sono attardate. Verstappen è soltanto nono, con il giro rovinato mentre tentava il tempo. L'olandese è a 615 millesimi dal sette volte campione del mondo mentre Sergio Perez lo segue in scia con 1'18"918. Red Bull anonima dunque. E allora sul terzo gradino del podio giornaliero si è issato un ottimo Charles Leclerc con la Ferrari. Il tempo del monegasco è di tutto rispetto, 1'18"335, a soli 165 millesimi dal leader. Tempi, per tutti, ottenuti con le gomme soft. Carlos Sainz, invece, ha concluso ottavo a tre decimi dal monegasco. Vedremo quindi se anche domani la Ferrari si confermerà in queste posizioni, o come le capita spesso, in qualifica il divario aumenterà.

L'Alpine-Renault dopo un primo turno tranquillo, ha alzato la mira ed Esteban Ocon è quarto con 1'18"466 davanti al compagno di squadra Fernando Alonso con 1'18"518. La rinascita avviata a Portimao sembra dunque proseguire per il team diretto da Davide Brivio. Si conferma in top 10 l'Alpha Tauri-Honda con Pierre Gasly sesto e raggiunto in questa sessione dal rookie Yuki Tsunoda, brillante settimo. La McLaren-Mercedes sembra essersi nascosta ed è 12esima con Lando Norris e 15sima con Daniel Ricciardo. L'Aston Martin-Mercedes ha presentato ancora un buon Sebastian Vettel, 11esimo.

Venerdì 7 maggio 2021, libere 2

1 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'18"170 - 32 giri
2 - Valtteri Bottas (Mercedes) - 1'18"309 - 31
3 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'18"335 - 28
4 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'18"466 - 29
5 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'18"518 - 30
6 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'18"593 - 32
7 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'18"619 - 30
8 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'18"674 - 30
9 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'18"785 - 26
10 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'18"918 - 23
11 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'18"947 - 30
12 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'19"092 - 28
13 - Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo-Ferrari) - 1'19"122 - 29
14 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'19"134 - 29
15 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'19"195 - 28
16 - Kimi Raikkonen (Alfa Romeo-Ferrari) - 1'19"213 - 30
17 - George Russell (Williams-Mercedes) - 1'19"957 - 29
18 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'20"046 - 26
19 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 1'20"326 - 30
20 - Nikita Mazepin (Haas-Ferrari) - 1'20"753 - 27

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 21:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA