Formula 1, morto l'ex pilota Nanni Galli, leggenda dei circuiti negli anni 70

Domenica 13 Ottobre 2019
Formula 1, morto Nanni Galli, grande pilota Circus degli anni 70

McLaren, March, Tecno, Williams. E soprattutto Ferrari. La Formula 1, le corse Alfa Romeo, Le Mans, il Mugello, dove il suo punteggio sul giro del 1970 rimane imbattuto. È grande il lascito che Giovanni Giuseppe Gilberto Galli, per tutti Nanni, affida alla nostra memoria: ieri, a 79 anni, è morto a Prato. Nato a Bologna il 2 ottobre 1940, durante la sua carriera stellare, ha corso con tutti i miti dei suoi anni, raggiungendo grandi risultati, come il secondo posto alla Targa Florio del 1968 ed alla 500 km di Imola dello stesso anno, insieme a Ignazio Giunti.

LEGGI ANCHE Il sogno di Ignazio Giunti, il romano re dei prototipi che nel 1968 vinse a Le Mans

Dopo l'esperienza in Formula 1 tra il 1970 e il 1973, la decisione di lasciare per sempre le corse e di buttarsi in un'altra avventura, a capofitto, come solo i campioni sanno fare: l'imprenditoria tessile. Grande il cordoglio per la morte di Galli espresso da Matteo Biffoni, il sindaco della sua Prato. «Una perdita importante e dolorosa per la città. La passione per i motori e la sua straordinaria storia di pilota che lo ha visto negli anni '70 gareggiare in Formula 1, con i tanti successi di cui è stato protagonista», ha detto Biffoni, «rimarranno sempre nei ricordi di chi lo ha vissuto e nelle testimonianze che ci ha lasciato». I funerali si terranno domani, alle ore 15, alla Cattedrale di Prato.

LEGGI ANCHE Anthoine Hubert, morto pilota di 22 anni: era al suo esordio in Formula 2

 

Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre, 13:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA