Parata Mercedes nel primo turno libero del GP di Ungheria: comanda Hamilton davanti a Bottas

Venerdì 17 Luglio 2020 di Massimo Costa
Nella foto, Lewis Hamilton
Parata Mercedes a Budapest. Non per le vie della splendida capitale ungherese, ma sul circuito dell'Hungaroring in occasione del primo turno libero del GP di Ungheria, terza prova del Mondiale 2020. Sono ben quattro i motori della Casa di Stoccarda a occupare le prime quattro posizioni. Davanti a tutti, Lewis Hamilton, vincitore domenica scorsa del GP di Stiria, il quale ha preceduto il compagno di squadra Valtteri Bottas, che intende riscattarsi dopo la batosta di una settimana fa. Poi, le sempre più sorprendenti Racing Point a motore Mercedes, la squadra di Lawrence Stroll che il prossimo anno si chiamerà Aston Martin e vuole ingaggiare Sebastian Vettel.

La Racing Point è sotto accusa in quanto le sue RP20 sono molto simili alle Mercedes W10 dello scorso anno tanto che la Renault domenica in Austria ha presentato un reclamo ufficiale contestando alcune parti delle vetture. La FIA controllerà, ma già in sede di progettazione delle Racing Point 2020, non aveva obiettato nulla. Vedremo cosa accadrà. Intanto, Sergio Perez ha segnato il terzo tempo con rabbia, visto che sarebbe lui il pilota sacrificato per far spazio a Vettel. Quarto Lance Stroll, figlio di Lawrence, e dunque difficilmente... licenziabile, a meno che non disputi una stagione anonima. E così, al momento, non pare. Dunque, la Mercedes fa paura considerando che Hamilton ha siglato il primo tempo con gomme hard battendo Bottas di 86 millesimi, per lui Pirelli con mescola media.
 
Al momento è lontana la Red Bull-Honda, molto attesa per le caratteristiche di un tracciato che potrebbe esaltare la macchina progettata da Adrian Newey. Max Verstappen non è però andato oltre l'ottavo posto, segnalando un forte degrado con le Pirelli più morbide, Alex Albon è ancora più indietro, 13esimo. E le Ferrari? Su gomme medie, Sebastian Vettel è sesto, Charles Leclerc settimo, con le SF1000 che per questo weekend non hanno ricevuto aggiornamenti degni di nota al contrario di quanto era stato annunciato. L'Hungaroring, rispetto all'Austria, potrebbe forse mitigare il ritardo motoristico mostrato nei primi due round, ma il ritardo dalle Mercedes è superiore a 1".

Davanti alle Rosse si è piazzato Daniel Ricciardo sulla Renault, mentre a completare la top 10 troviamo Lando Norris con la McLaren-Renault ed Esteban Ocon con la seconda Renault, rispettivamente nono e decimo. A pochi centesimi dal francese c'è l'altra McLaren-Renault, guidata da Carlos Sainz. Nelle retrovie, piccolo exploit del debuttante Nicholas Latifi alla guida della Williams-Mercedes: 15esimo. E' 17esimo invece il nostro Antonio Giovinazzi, con l'Alfa Romeo-Ferrari che ha dato ancora spazio al collaudatore Robert Kubica, incappato in un piccolo testacoda. Nel turno pomeridiano sarà di nuovo in azione Kimi Raikkonen. Ferma ai box l'AlphaTauri di Pierre Gasly, a causa di anomalie riscontrate sulla power unit Honda. Per il secondo turno libero del pomeriggio è prevista pioggia.
 
Venerdì 17 luglio 2020, libere 1

1 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'16"003 - 37 giri
2 - Valtteri Bottas (Mercedes) - 1'16"089 - 37
3 - Sergio Perez (Racing Point Mercedes) - 1'16"530 - 20
4 - Lance Stroll (Racing Point Mercedes) - 1'16"967 - 35
5 - Daniel Ricciardo (Renault) - 1'17"200 - 28
6 - Sebastian Vettel (Ferrari) - 1'17"238 - 26
7 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'17"404 - 29
8 - Max Verstappen (Red Bull Honda) - 1'17"435 - 28
9 - Lando Norris (McLaren Renault) - 1'17"523 - 26
10 - Esteban Ocon (Renault) - 1'17"615 - 35
11 - Carlos Sainz (McLaren Renault) - 1'17"675 - 32
12 - Kevin Magnussen (Haas Ferrari) - 1'17"713 - 35
13 - Alexander Albon (Red Bull Honda) - 1'17"727 - 28
14 - Romain Grosjean (Haas Ferrari) - 1'17"890 - 35
15 - Nicholas Latifi (Williams Mercedes) - 1'17"969 - 31
16 - Daniil Kvyat (AlphaTauri Honda) - 1'18"292 - 35
17 - Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo Ferrari) - 1'18"425 - 30
18 - George Russell (Williams Mercedes) - 1'18"574 - 29
19 - Robert Kubica (Alfa Romeo Ferrari) - 1'19"150 - 26 Ultimo aggiornamento: 17:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA