Raikkonen dopo l'annuncio del ritiro:
«Felice di aver vinto con la Ferrari»

Giovedì 2 Settembre 2021
Raikkonen dopo l'annuncio del ritiro: «Felice di aver vinto il mondiale con la Ferrari. Non ho progetti per il futuro»

Ieri l'annuncio del ritiro, oggi la conferenza stampa prima della gara in Olanda, Kimi Raikkonen, pilota dell'Alfa Romeo, continua a parlare del suo futuro e della decisione di lasciare la Formula 1: «Non l'ho presa ieri - ha iniziato l'ex campione iridato -. L'ho già fatto, non si tratta di una nuova esperienza per me. Il piano iniziale era quello di ritirarmi prima dei 30 anni, non ha funzionato. Sono stato qui per tanto tempo e ora è arrivato il momento giusto, per fortuna posso dire che la Formula 1 non è mai stata la mia vita. Certo, si è presa tanto tempo della mia vita, ma non è mai stata la cosa principale, perché ho sempre fatto le cose normali all'esterno».

Raikkonen: «Il momento più felice in pista il Mondiale con la Ferrari»

«Sono felice dei risultati che ho ottenuto, sono riuscito a vincere un campionato con la Ferrari e sono contento di averlo vinto con loro. Mi sono sempre divertito, e non ho nulla da rimproverarmi», ha continuato Raikkonen, che ha parlato dei progetti per il futuro.

«Non so cosa farò, non voglio farmi un programma in anticipo. Li ho sempre avuti negli ultimi anni, tra Formula 1 e rally. Ora non li voglio. Questo è uno dei motivi per cui ho voluto voltare pagina. Non ho fretta, non ho pensato a nulla in particolare per il mio futuro e non ho voglia di pensarci. Se sapessi qualcosa del mio futuro adesso, lo annuncerei, ma non ho piani ora come ora. Voglio godermi il tempo libero senza un programma che non sia quello di stare con la mia famiglia, e ne sono felice. Chi lo sa, forse farò qualche gara, forse no. Davvero non lo so», ha concluso il pilota 42enne.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 16:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA