Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

F1, Sainz porta la Ferrari in pole
sotto il diluvio di Silverstone

Sabato 2 Luglio 2022
F1, Sainz porta la Ferrari in pole sotto il diluvio di Silverstone: beffato Verstappen, Leclerc è terzo

Carlos Sainz non scorderà per molto tempo questo sabato 2 luglio. Su uno dei circuiti più iconici della F1, Silverstone, e con tanto di pioggia a mescolare le carte, lo spagnolo della Ferrari ha conquistato una bellissima pole, la prima della sua carriera in F1. Sainz, alla sua 150esima qualifica, è riuscito finalmente a dare una svolta a questa stagione fatta di alti e troppi bassi battendo per 72 millesimi Max Verstappen con la  Red Bull-Honda. Un giro veramente bello quello di Sainz, capace di freddare l'olandese che guidava la classifica con il tempo di 1'41"055. Ma Sainz ha infranto il muro dell'1'41" realizzando un incredibile 1'40"983. E venendo festeggiato da un grande ex della F1 come Nigel Mansell, "parcheggiato" nel box Ferrari con tanto di cappellino col cavallino.

 

Poteva essere una prima fila tutta Ferrari con Charles Leclerc, che però nel suo giro finale è finito in testacoda. Aveva segnato il miglior primo settore, poi l'errore e così il monegasco scatterà terzo col tempo di 1'41"298. Dunque, tutto è cambiato in fretta perché con la pista asciutta del terzo turno libero del mattino, la superiorità della Red Bull appariva chiara con Verstappen e Perez facilmente davanti. Sainz non si è lasciato sfuggire la grande occasione e con una guida perfetta ha messo tutti in riga. Domani pioverà? Difficile da dire, il meteo dalle parti di Silverstone cambia rapidamente e non sai mai cosa aspettarti.

In seconda fila con Leclerc partirà Perez e sarà una partita Ferrari-Red Bull a meno che... la Mercedes non ci metta lo zampino. Lewis Hamilton ha disputato una splendida qualifica concludendo quinto, superato proprio al calare della bandiera a scacchi da Perez. Hamilton in terza fila avrà al proprio fianco la McLaren-Mercedes del sempre bravo Lando Norris. Quarta fila per Fernando Alonso con l'Alpine Renault e George Russell, con la seconda Mercedes.

Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 09:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA