La rossa si tinge d'azzurro:
Ducati ufficializza Bastianini

La rossa si tinge d'azzurro: Ducati ufficializza Bastianini dal 2023. Farà coppia con Bagnaia
La rossa si tinge d'azzurro: Ducati ufficializza Bastianini dal 2023. Farà coppia con Bagnaia
Venerdì 26 Agosto 2022, 18:57 - Ultimo agg. 27 Agosto, 17:20
2 Minuti di Lettura

Nella prossima Moto Gp ci sarà una Ducati ancora più italiana. A partire dal 2023, Enea Bastianini, alla seconda stagione nella classe regina, si unirà al team ufficiale di Borgo Panigale, andando ad affiancare Pecco Bagnaia. L'ufficialità è arrivata nel pomeriggio, con un annuncio sui profili social della scuderia. Il ventiquattrenne, orginario di Rimini ha avuto la meglio su Jorge Martin che è stato vicinissimo a vestire il rosso Ducati. La "Bestia" quest’anno ha vinto tre GP in Qatar, Texas e Francia, e ha firmato un contratto biennale. La scuderia riserverà ad entrambi i piloti (coetanei) lo stesso trattamento tecnico ed economico: con un ingaggio introrno ai 2 milioni di euro l'anno. 

Un sogno realizzato

“Sono davvero molto contento di poter vestire i colori della squadra ufficiale Ducati a partire dal prossimo anno. Era il mio sogno e adesso si è avverato. In questi due anni in MotoGP ho imparato e sono cresciuto molto e credo che insieme agli ingegneri e agli uomini del Ducati Lenovo Team potrò solo migliorare! Ringrazio Claudio, Gigi, Paolo e Davide per aver avuto fiducia in me e avermi dato questa opportunità incredibile, ma voglio anche ringraziare Nadia e tutto il team Gresini per il grande supporto che ho ricevuto da loro in questa bellissima stagione insieme. Cercherò di chiudere nel miglior modo possibile questo 2022, prima di affrontare con il massimo impegno ed il giusto spirito di squadra la mia nuova avventura da pilota ufficiale Ducati” - ha commentato il pilota nel comunicato ufficiale della scuderia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA