Bagnaia a Valencia per il titolo:
«Devo restare concentrato»

MotoGP, Bagnaia a Valencia per il titolo: «Una buona pista. Devo restare concentrato, è tempo di completare l'opera»
MotoGP, Bagnaia a Valencia per il titolo: «Una buona pista. Devo restare concentrato, è tempo di completare l'opera»
di Sergio Arcobelli
Giovedì 3 Novembre 2022, 18:21 - Ultimo agg. 18:38
3 Minuti di Lettura

VALENCIA - Ancora un giorno e poi parlerà la pista. In attesa di scendere domani sul circuito Ricardo Tormo di Cheste, in provincia di Valencia, spazio alle parole dei protagonisti. Poco fa si è tenuta la conferenza stampa di presentazione nella quale sono intervenuti ovviamente Francesco Bagnaia (Ducati) e Fabio Quartararo (Yamaha), i due duellanti per il titolo Mondiale della MotoGP.

Ad esordire è Pecco Bagnaia, il capoclassifica del campionato con 23 punti di vantaggio sul francese. Così l’italiano, che spera domenica di riportare il titolo piloti in Ducati 15 anni dopo Casey Stoner: “Rilassato? No, non sono più rilassato. Devo restare concentrato come al solito e finire al massimo. Non ho pensato a cosa comporterà vincere il Mondiale, semplicemente perché prima devo vincerlo, poi inizierò a pensarci. Non voglio fare il passo più lungo della gamba, mancano ancora tre giorni alla gara, non voglio pensarci troppo. Sicuramente qualcosa potrebbe cambiare…”.

Bagnaia è ad un passo dal primo titolo in MotoGP della sua carriera, dopo aver imbastito una rimonta incredibile quando tutto sembrava ormai compromesso dopo una caduta al Sachsenring (dove Quartararo ha vinto). Cosa serve adesso per chiudere in bellezza? “Dobbiamo continuare a spingere, sarà importante essere intelligenti e svegli questo weekend. Siamo in una posizione migliore rispetto a Quartararo, ma dobbiamo completare l’opera. Cercherò di focalizzarmi sul mio lavoro per rendere al meglio. Valencia è una pista buona per noi, nel 2021 ho vinto qui, la Ducati è molto competitiva e questo rappresenta un miglioramento rispetto all’anno scorso, ma certo la MotoGP è un mondo pieno di sorprese, quindi dobbiamo cercare di lavorare come sempre e lottare per la vittoria”.

A questo punto, non ha invece nulla da perdere Fabio Quartararo (Yamaha): deve solo vincere (cosa che non gli riesce da giugno, però) e sperare che Bagnaia non faccia meglio di 15°. “Ho solo un obiettivo in testa: vincere la gara. Non ho niente da perdere - conferma il transalpino -, farò del mio meglio per vincere. Ovviamente non è la situazione migliore per me, però è la situazioni migliore per non avere troppe preoccupazioni. È stata una stagione difficile, ma positiva. Quindi all-in, ci giochiamo tutto”.

PROGRAMMA MOTOGP (dirette Sky Sport):

Venerdì 4 novembre

Ore 9.50: prove libere 1 MotoGP

Ore 14.05: prove libere 2 MotoGP

Sabato 5 novembre

Ore 9.50: prove libere 3 MotoGP

Ore 13.30: prove libere 4 MotoGP

Ore 14.10: qualifiche MotoGP (differita su TV8 dalle 16:30)

Domenica 6 novembre

Ore 14: gara MotoGP (differita su TV8 dalle 17:00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA