Tokyo 2020, atleti nella morsa dell’afa
tra ustioni, malori e proteste

Sabato 24 Luglio 2021 di Gianluca Cordella
Tokyo 2020, Ustioni, malori e proteste: atleti nella morsa dell afa

«Non è tanto il caldo, quanto l’umidità…». In Italia è una frase fatta, declinata pure in decine e decine di sketch comici. Alle latitudini giapponesi diventa invece un problema, l’ennesimo di questi sfortunati Giochi. Intendiamoci: siamo su un piano ovviamente diverso dalla diffusione del Covid o dalle gaffe di politici e artisti che hanno complicato la vigilia delle Olimpiadi. Le condizioni meteo del Paese in questo periodo dell’anno sono...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA