Simone Biles fuori dalla finale: «Ho il peso del mondo sulle spalle»

Martedì 27 Luglio 2021
Simone Biles fuori dalla finale: «Ho il peso del mondo sulle spalle»

A Rio de Janeiro, cinque anni fa, Simone Biles ha vinto praticamente tutto quello che poteva vincere: con cinque ori e un bronzo, la ginnasta statunitense, ventiquattro anni compiuti a marzo, ha praticamente lasciato un solco tra lei e le sue avversarie. Se non bastasse, ha vinto altre 19 medaglie del metallo più pregiato, laureandosi come miglior ginnasta mondiale, oltre che la più decorata. Con questi presupposti, la cosa più difficile è fallire, e farlo in silenzio.

Questa Tokyo 2020, per l'atleta a stelle e strisce non è andata come avrebbe dovuto fin dall'inizio. Già nelle qualificazioni alla finale, quella che ha restituito una medaglia d'argento alla sua Nazionale (e un quarto posto alle nostre "Fate"), Biles non ha dato il meglio di sé, anzi. È nell'atto conclusivo, però, che si è compiuta la farsa, perché è stata sostituita dopo la prova di volteggio, che non è andata come avrebbe dovuto. 

La super star ha abbandonato poi l'arena ed è tornata con un piede fasciato, lasciando a Jordan Chiles l'incombenza delle parallele asimmetriche. «Simone Biles salterà il resto della finale della squadra femminile», hanno twittato poi dalla Federginnastica internazionale.

 

 

Simone Biles: «Ho il peso del mondo sulle spalle»

Il tutto, però, non poteva morire così. Ed è stata proprio Biles a dire la sua su Instagram, ma l'ha fatto con un giorno d'anticipo, quasi a doversi scusare di quello che sarebbe successo, o semplicemente a testimoniare che anche lei è umana e dunque fallibile.  «Ho il peso del mondo sulle spalle - inzia la ginnasta -. Non è stata una giornata facile o la mia migliore, ma l'ho superata. A volte mi sento davvero come se avessi il peso del mondo sulle spalle. So che lo spazzo via e faccio sembrare che la pressione non mi colpisca, ma dannazione a volte è difficile: le Olimpiadi non sono uno scherzo»

 

A fermare Simone Biles sono stati «problemi di testa», lo ha sottolineato lei stessa dopo il ritiro dalla finale a squadre i ginnastica artistica alle Olimpiadi di Tokyo. Giochi, che ora, sono a rischio per la pluricampionessa statunitense. «Devo fare ciò che è giusto per me e concentrarmi sulla mia salute mentale e non mettere a repentaglio la mia salute e il mio benessere«, ha detto l'americana dopo che la sua squadra è stata battuta dal quartetto russo in sua assenza. In una nota la Federazione Usa aveva parlato di »un problema medico« e che le condizioni della Biles saranno valutate giorno per giorno.

Ultimo aggiornamento: 28 Luglio, 03:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA