Salerno-Bologna, con il ritorno dei giallorossi alla Vitale

Il centroboa Donato Pica conta sull'apporto del pubblico amico

Donato Pica, centroboa classe 1991
Donato Pica, centroboa classe 1991
di Diego Scarpitti
Venerdì 8 Dicembre 2023, 19:48
2 Minuti di Lettura

Ritorno alla Vitale. Dopo i non pochi disagi scontati, capitan Michele Luongo e compagni contano di chiudere la regular season tra le mura amiche. Messa alle spalle l’indisponibilità dell’impianto cittadino, i giallorossi puntano a terminare al meglio questa prima fase di campionato. In palio ci sono tre punti fondamentali per delineare la classifica. Nella dodicesima giornata di A1 si sfidano la Check up Rari Nantes Salerno e la De Akker Bologna (ore 15).

I ragazzi di Christian Presciutti sono reduci dal pareggio con la Roma Vis Nova alla Scandone (9-9) e dalla sconfitta in trasferta con l’Iren Genova Quinto (12-4). Il club presieduto da Enrico Gallozzi vuole regalare una gioia ai tifosi nell’ultimo appuntamento interno del 2023.

«Torniamo a giocare davanti al nostro pubblico, il nostro ottavo uomo in acqua», dichiara alla vigilia il classe 1982. «Sono convinto che domani avremo la piscina piena», auspica fiducioso l’allenatore rarinantino. «In questo girone abbiamo praticamente giocato 5 scontri diretti su 7 fuori casa», tiene a precisare Presciutti. «Mi aspetto una bella partita in cui campani ed emiliani daranno tutto fino all'ultimo secondo. Il Bologna è ancora in lotta per il settimo posto». Vietato distrarsi. «Dobbiamo guardare al nostro percorso di crescita. Sto vedendo dei grandi cambiamenti in questa squadra e sono convinto che la strada è quella giusta», conclude Presciutti.

«Domani sarà una finale», puntualizza Donato Pica. «Entrambe le formazioni ad inizio campionato non avrebbero immaginato di terminare così questa fase», argomenta il centroboa classe 1991. «Sarà un match combattuto dall’inizio alla fine», avverte il giocatore salernitano. «Il Bologna ha elementi di spessore», ricorda il pallanuotista giallorosso. Ragion per cui «dobbiamo partire bene», conclude Pica (nella foto di Gianluca Madonna).

© RIPRODUZIONE RISERVATA