Sassuolo-Salernitana 5-0:
caporetto granata, Nicola rischia

Sassuolo-Salernitana 5-0: caporetto granata, Nicola rischia
di Enrico Vitolo
Domenica 2 Ottobre 2022, 14:00 - Ultimo agg. 3 Ottobre, 16:04
2 Minuti di Lettura

Se la sconfitta con il Lecce doveva far riflettere la Salernitana, i cinque gol subiti a Sassuolo alla ripresa del campionato dopo la sosta per la nazionali fanno decisamente più paura. Ma che qualcosa potesse andare storto si capisce praticamente fin dai primi minuti, perché la squadra di casa non solo approccia meglio ma sembra trovare con grande facilità spazi importanti nella metà campo dei granata.

La partita in diretta

La conferma arriva già al 12’ quando Laurienté entra in area da sinistra e batte Sepe con un gran giro sul secondo palo. Tempo cinque minuti e la situazione potrebbe complicarsi ancor di più. Questa volta l’autostrada lasciata libera dalla Salernitana è centrale ma per fortuna Sepe riesce a opporsi sulla conclusione di Thorstvedt. Il tempo passa e la squadra di Nicola, pur soffrendo nella sua metà campo, sembra finalmente iscriversi alla partita. Al 25’ Maggiore serve Dia che davanti a Consigli gli spara addosso, al 34’ invece è Mazzocchi a servire in area il senegalese che clamorosamente non inquadra neppure lo specchio della porta.  

 

Débâcle granata nella ripresa: in mezzo alla doppia occasione degli avversari (32’) torna a salire di giri uno scatenato Laurientè che dopo essere stato disturbato da Lovato si vede respingere la conclusione da Sepe. Al 39’ arriva la beffa per i granata, perché proprio nel momento migliore la Salernitana deve infatti fare i conti con il rigore trasformato da Pinamonti (fallo di Maggiore su Ceide). Il vero problema, però, è che il momento migliore di Candreva e compagni dura davvero poco. Troppo poco. Neppure il passaggio al 4-3-3 a inizio ripresa con gli inserimenti di Bradaric e Radovanovic è di supporto. Tempo appena 8 minuti e il Sassuolo chiude del tutto la pratica con la rete di Thorstvedt che approfitta dell’ennesimo spazio centrale lasciato dagli avversari. Copione che si ripete al 76’ e al 92’, nel primo caso va in gol Harroui e nel secondo Antiste. Al Mapei finisce 5-0 e alla Salernitana tocca fare i conti con il primo vero momento delicato della stagione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA